SEA si prepara a far decollare la gara per la comunicazione

2 marzo 2016

di Andrea Crocioni


Movimenti in vista sul fronte della comunicazione per SEA. Secondo quanto risulta a Today Pubblicità Italia, infatti, il Gruppo che gestisce il sistema aeroportuale milanese starebbe preparandosi per avviare una gara con l’obiettivo di individuare il proprio partner creativo.

SEA, il cui compito è gestire e sviluppare gli scali di Malpensa e Linate garantendo tutti i servizi e le attività connesse, avrebbe già avviato una prima fase di perlustrazione del mercato creativo con l’intento di individuare un numero ridotto di agenzie da invitare al vero e proprio processo di selezione. La gara, però, non dovrebbe partire prima della fine di marzo, con lo scopo di arrivare a un esito entro la fine del primo semestre di quest’anno.

Il vincitore della gara dovrebbe andare a occuparsi di tutte le operazioni di comunicazione dell’azienda, incarico che nell’ultimo bienno è stato gestito dall’agenzia Cernuto Pizzigoni & Partners che a sua volta si era aggiudicata il pitch alla fine del maggio 2014. In quell’occasione, SEA aveva deciso di passare da una gara proprio per consolidare le diverse attività di comunicazione.

Allora ebbe la meglio la sigla di via della Moscova, che già seguiva dal 2011 le attività di comunicazione delle unit Corporate e Non-Aviation (la divisione preposta alle attività di marketing e commerciali sui parcheggi e lo shopping), e che in questi anni ha consentito al Gruppo di operare nell’ottica di una maggiore integrazione.