Il service design di Logotel ritorna in Cina

29 gennaio 2016

Prosegue l’impegno di Logotel nel promuovere il design dei servizi, diventando sempre più internazionale e policulturale. Durante il mese di gennaio Cristina Favini, strategist e manager di Design Logotel, ha promosso, nell’ambito del master organizzato dalla Lantao Academy e POLI.design (Consorzio del Politecnico di Milano), la cultura del design dei servizi applicati al mondo del retail. I due giorni di incontri e di lavori si sono svolti nella città di Kunming.

“L’obiettivo è stato quello di supportare imprese e progettisti a riflettere su come acquisire una nuova visione, nuove competenze e strumenti per ripensare la relazione tra brand e cliente finale – spiega Favini -:  si tratta di un appuntamento importante in un momento in cui l’economia e il mercato locale sono incerti e la crescita, fino a ora assicurata dai volumi e dalla standardizzazione, sta rallentando e imponendo di ripensare e progettare strategie di valore ricercando nuovi equilibri”.

La Lantao Academy è un punto di riferimento in Cina per lo sviluppo culturale del design e da sempre è promotrice della cultura della progettazione presso le imprese e i maggiori studi di progettazione insieme al loro network internazionale. Logotel ha infine tenuto un’altra conferenza, sempre a Kumming, presso la sede del Centro culturale di design per poi proseguire con altri due appuntamenti a Chengdu e Xiamen.