Turner è il primo editore tv kids del 2015 col 13,8% di share

26 gennaio 2016

La raccolta adv è in crescita e le iniziative speciali sono oltre il 10% del fatturato 

Turner si conferma il primo editore sui canali Kids in Italia. L’editore di Cartoon Network (canale 607 di Sky e 353 di Mediaset Premium) e Boomerang (canale 609 di Sky) e Boing S.p.A, nata dalla Join Venture Turner e Mediaset, editore dei canali sul DTT Boing (canale 40) e Cartoonito (canale 46) chiudono un 2015 con il 13.8% di share kids, oltre 4.3 milioni di contatti kids al mese e l’1,8% di share individui nelle 24 ore.

I quattro canali totalizzano complessivamente una share del 13.8% con 126k AMR kids e oltre 4.3 milioni di contatti kids netti al mese affermando come leader fra gli editori kids Turner e Boing editore e posizionandoli, inoltre, come 6° broadcaster nel ranking del mercato televisivo sul target individui con 1,8% di share e oltre 20,4 milioni di contatti netti individui raggiunti ogni mese. Boing JV editore è leader in Italia sul target 4-14. Nel 2015 il canale Boing è stato il primo canale kids sui 4-14.

Anche Cartoonito, che completa l’offerta tv sul target prescolare, e che ha guadagnato il secondo posto tra i canali kids, in termini di ascolti sul target 4-7 anni, si posiziona come terzo canale bambini sul target individui. I canali pay su piattaforma Sky, Cartoon Network e Boomerang hanno portato Turner ad essere l’unico editore kids della piattaforma in crescita con +13% rispetto all’anno precedente. Grande successo per Cartoon Network che ha registrato una crescita del 20% vs 2014 e si è posizionato come primo canale pay sui boys e secondo sui kids 4-14. Boomerang è risultato stabile negli ascolti rispetto all’anno precedente. Anche da un punto di vista economico la raccolta pubblicitaria televisiva è sopra le aspettative ed in crescita rispetto ai risultati del 2014 grazie soprattutto ai dati dell’autunno.

Le S&P, ovvero le iniziative speciali, sono in crescita sia in termini di raccolta rispetto al 2014, che in termini di peso rispetto al fatturato totale e rimangono un forte elemento di differenziazione. I clienti che quest’anno hanno creduto nelle iniziative speciali, prodotte dal team dei creativi Turner, coprono tutti i settori merceologici dal cinema all’editoria, dal food alla Gdo e all’abbigliamento. Inoltre, i dati di ascolto sul target individui, all’incirca il 2% nelle 24 ore, rendono l’offerta editoriale molto interessante per i prodotti che si rivolgono alle famiglie consentendo quindi la crescita sia del parco clienti extra-settore che della relativa raccolta. La raccolta web è in linea con l’andamento del mercato.

E’ sempre più rilevante, inoltre, il ruolo dei siti per lo sviluppo delle Iniziative Speciali per le quali l’estensione digital costituisce un’occasione per realizzare approfondimenti e per coinvolgere l’audience con una prima esperienza attiva del prodotto/brand. In quest’ottica l’implementazione delle App dei canali potranno costituire un’ulteriore opportunità di sviluppo. Attualmente Turner e Boing S.p.A. gestiscono 14 pagine Facebook e 4 siti web. Nel 2015 sono state, inoltre, 70 milioni le pagine viste sui siti Turner e Boing S.p.A; quasi 2 milioni le visualizzazioni sulla pagina YouTube di Cartoon Network e 27 le app rilasciate nei vari negli store. Mentre i like alle pagine Fb dei canali sono 668.000.

Il sito di Boingtv.it ha superato le 4,5 milioni di PV diventando, così, uno delle principali offerte web dei canali tv per bambini insieme al sito di Cartoon Network. Sul fronte Licensing & Merchandising un portfolio particolarmente ricco è stato sviluppato per il 2016 e il 2017. Le attività di L&M di Turner – che comprendono ad esempio Adventure Time e Lo Straordinario mondo di Gumball – vedranno accrescere il loro portfolio con l’arrivo delle nuove Powerpuff Girls e del nuovo Ben 10.