Lorenzo Marini Group, nel 2015 dodici nuovi clienti e fatturato a +28%

18 gennaio 2016

Lorenzo Marini Group chiude il 2015 con dodici nuovi clienti, che hanno scelto di affidarsi alla sigla creativa guidata da Lorenzo Marini al di là delle gare tradizionali. I nuovi incarichi – sottolinea una nota – sono arrivati con una cadenza mensile per tutto l’anno appena trascorso.

A gennaio Berlucchi Franciacorta, a febbraio PokerStars, a marzo Novamont per un progetto di brand architecture, ad aprile IULM per un rilancio online e offline del brand, a maggio Surgital per il lancio del brand Pastificio Bacchini negli Usa, a giugno Codognotto trasporti e logistics, a luglio Bertazzoni Cucine per una campagna internazionale, in agosto Chef Fuoriclasse per un corso di alta cucina online, a settembre Alessi con un commercial tv, a ottobre Pernigotti per tutti i prodotti, a novembre il lancio di GranFruttato Monini, a dicembre il Salone del Mobile Worldwide.

Anche a livello economico la crescita del fatturato del Gruppo è stata del +28% rispetto all’anno precedente. Confortante soprattutto la crescita in prospettiva delle aziende associate a Lorenzo Marini Group quali Cashmere (below the line) e Sottomarini (digital).

“Nel 2016 abbiamo importanti novità sia in Italia sia a New York che a breve ufficializzeremo, insieme a un assestamento organizzativo di grande qualità” dice Lorenzo Marini. Per questo motivo l’agenzia ha raddoppiato i suoi spazi in via Dante, aggiungendo alla sua attuale struttura un ufficio di oltre 400mq che si aggiunge al raddoppio dell’ufficio di New York sulla Broadway avvenuto solo sei mesi fa.