SuperEnalotto diventa più ‘grande, ricco e nuovo’ e sorride con DlvBbdo

15 gennaio 2016

Il responsabile marketing Matteo Sala: “Il budget di comunicazione di Sisal Group è in crescita a doppia cifra nel 2016”

di Valeria Zonca


Lo scorso dicembre SuperEnalotto è diventato maggiorenne e a distanza di 2 mesi, precisamente dal 31 gennaio, cambia con un Jackpot più ricco, la possibilità di vincere 5 euro anche con 2 numeri estratti, vincite immediate da 25 euro per ogni concorso. Novità che si sono tradotte in un restyling completo della brand identity e che si tradurranno in un ritorno in grande stile anche nella comunicazione.

“Avevamo bisogno di nuova energia – ha introdotto Matteo Sala, responsabile marketing di Sisal Group -. A cominciare dal nuovo logo, sviluppato in collaborazione con l’agenzia Dlv Bbdo, nostro partner storico che ha realizzato tutta la creatività della nuova campagna adv, e costruito sull’immagine del sorriso che prende il posto della ‘u’ di Super. Il sorriso è il cuore della marca, perché giocare a Superenalotto significa evasione e leggerezza: il nuovo Superenalotto deve esprimere gioia. Il sorriso sarà il fil rouge di molte attività del 2016. Con l’agenzia abbiamo rivisto anche il look & feel, già visibile sulla pagina pubblicitaria apparsa ieri sui principali quotidiani nazionali, che punta su tre colori: rosso, giallo e verde, sinonimi di freschezza e contemporaneità”.

Questa immagine accompagnerà Sisal su tutti i touch point e anche nella campagna adv di lancio declinata su tutti i mezzi a partire da inizio febbraio.

“Ovviamente stiamo applicando lo stesso spirito nella creatività – ha proseguito il manager -. Quindi abbiamo pensato di far scender in campo i ricevitori Sisal, cioè i nostri partner sul territorio e nostro tramite privilegiato con i consumatori. Attraverso un casting online, lanciato a fine 2015 e che ha raccolto centinaia di adesioni, abbiamo selezionato 8 ambasciatori casino che hanno saputo raccontare le storie migliori o più buffe”.

Dopo il teaser di ieri, è previsto un secondo annuncio di anticipazione sui quotidiani nazionali di domani, mentre da febbraio a giugno ci sarà la campagna di prodotto su stampa quotidiana e periodica. In contemporanea partirà la comunicazione in radio, in affissione nelle principali città italiane e sul web con display ad e social, con attività che crescono di anno in anno fino a rappresentare circa il 20% dell’intera spesa pubblicitaria. In tv sono stati pianificati dei 60” su reti Publitalia, “perché il long video ci dà la possibilità di dare più risalto alla presentazione delle novità e per creare awareness: stiamo pensando di produrre 2 o 3 soggetti – ha precisato Sala -. Faremo inoltre eventi, attività di pr e btl sul target trade. Nel corso dell’anno ci concentreremo anche sulle novità di Sisal Pay e di Sisal Matchpoint, due brand seguiti creativamente da Publicis Italia. Il nuovo SuperEnalotto è comunque il lancio più importante del 2016 e drenerà oltre il 50% del budget di comunicazione che sarà in crescita a doppia cifra rispetto ai 5 milioni di euro spesi nel 2015, anno in cui c’era meno ‘carne al fuoco’. Per tutti i nostri brand il centro media è OMD”.