Top Brands: Selenella e Ferrero i brand più social del mondo Food

14 gennaio 2016

A distanza di quasi un anno dalla prima edizione, la Top Brands di Blogmeter del mese di dicembre torna a occuparsi delle performance dei profili Facebook e Twitter del mondo Food. La principale evidenza che emerge da questo nuovo focus dedicato alle aziende italiane del settore alimentare è che, durante il mese natalizio, i prodotti del gruppo Ferrero hanno dominato le classifiche di engagement e dei nuovi fan/follower su Twitter, ottenendo anche un ottimo piazzamento su Facebook.

Dall’analisi emerge anche il buon risultato del consorzio emiliano Selenella – Un Tesoro di Patata che su Facebook si dimostra il brand più performante sia per page engagement che per nuovi fan: a generare un elevatissimo numero di interazioni sono i post contenenti consigli e ricette per il pranzo di Natale.

Nella Top 5 per engagement, Ferrero conquista ben due posizioni con i suoi due prodotti Mon Chéri e Pocket Coffee, rispettivamente secondo con la campagna #lasciatistupire e quinto con i numerosi post natalizi. In terza posizione Fiorucci, la cui partnership con food blogger come Le Sorelle Passera ha portato ottimi risultati in termini di interazioni. Per quanto riguarda la classifica dei brand che più hanno incrementato la propria community, dietro Selenella troviamo Lay’s Italia che ha acquisito tanti nuovi fan in concomitanza dell’iniziativa concorsuale Natale al Cubo.

Nelle successive posizioni troviamo due pagine che appassionano gli utenti con consigli e ricette, come la community Le Ricette di Casa Mia con Galbani e Parmalat, mentre a chiudere la Top 5 c’è Girella, il prodotto Motta, che condivide post divertenti e dalla grafica accattivante. A dominare su Twitter è Nutella che si aggiudica la medaglia d’oro per total engagement e quella d’argento per nuovi seguaci. Il prodotto di punta della Ferrero ha catturato l’attenzione del popolo di Twitter con i suoi coloratissimi vasetti natalizi promossi su Twitter con l’hashtag #MissioneEntusiasmo.

La classifica per numero di interazioni totali prosegue con Identità Golose, il congresso internazionale di cucina che quest’anno si tiene a marzo, ma risulta molto coinvolgente anche Melegatti, che con la promozione dei suoi pandori e panettoni, ma soprattutto grazie alla sponsorship di Valerio Scanu ha fatto il pieno di interazioni. Quinto posto infine per Ferrero Rocher.

Considerando invece la crescita delle community, è Nestlé il brand che ha acquisito più follower nel periodo considerato, conquistando anche un quinto posto per numero di interazioni totali grazie a una comunicazione improntata sulla condivisione di consigli, aforismi e curiosità sul mondo del food. In terza posizione dietro alla seconda piazza conquistata da Nutella, si classifica un altro prodotto Ferrero, Kinder Bueno, che ha acquisito il maggior numero di nuovi follower cavalcando l’onda del fenomeno Star Wars. Troviamo infine nelle ultime due posizioni Buitoni e Ciobar: il primo ha acquisito diversi nuovi seguaci grazie alla collaborazione con diverse food blogger, il secondo ha coinvolto i propri utenti con l’iniziativa #momentociobar.