Gli italiani riscoprono l’America grazie a Christopher Colombo e McDonald’s

11 gennaio 2016

Nel 1492 Cristoforo Colombo scopriva l’America. Nel 2016 un altro italiano, Christopher Colombo, la riscoprirà grazie a McDonald’s. È questa l’idea alla base dell’operazione con cui McDonald’s Italia lancerà Great Tastes of America. Christoper Colombo infatti è ventenne originario Lecco, studente di economia, a cui McDonald’s Italia, proprio in virtù del suo nome, ha dato una grande opportunità: quella di poter viaggiare per tutta l’America alla ricerca dell’autentico sapore degli States.

Una grande avventura, un vero viaggio on the road in cui il Colombo del nuovo Millennio visiterà posti incredibili, incontrerà persone straordinarie e vivrà esperienze indimenticabili. Un viaggio in 5 tappe che ispirerà i nomi dei 5 burger Great Tastes of America e che tutti potranno seguire in tv, sul web e sui social come se fosse un vero e proprio diario di bordo, attraverso video e post.

Non il solito testimonial dunque, ma un vero millennial, che in nome di tutti i ragazzi italiani, vivrà per davvero il suo ‘Sogno Americano’. Un’operazione a 360° ideata dalla nuova agenzia di McDonald’s Italia, Leo Burnett (vedi notizia), con la direzione creativa di Francesco Bozza e Alessandro Antonini, che segna la nuova strategia di comunicazione del brand per il 2016.