Poste Italiane scommette sull’innovazione con Digital Magics

18 dicembre 2015

Poste Italiane, nella sua strategia di innovazione e di trasformazione digitale, ha avviato una collaborazione con il business incubator italiano Digital Magics. L’accordo di Open Innovation con costituisce anche un nuovo tassello del programma di trasformazione aziendale che colloca il cliente al centro delle strategie di sviluppo.

Il progetto fornirà a Poste Italiane l’opportunità di dare supporto all’imprenditorialità digitale del Paese, stimolando la nascita di nuove aziende e la creazione di posti di lavoro. Poste Italiane si propone dunque come un catalizzatore dell’innovazione digitale.

La partnership prevede che Digital Magics realizzi un monitoraggio costante ed esteso sul mondo delle startup per dare visibilità alle principali soluzioni innovative che emergono dal mondo delle imprese digitali, analizzandone la potenziale applicabilità ai processi e ai servizi da parte di Poste Italiane.

La finalità è quella di mettere a sistema informazioni e conoscenze per pianificare iniziative ed eventuali investimenti che il gruppo valuterà in termini di valore industriale e tecnologico per nuove soluzioni di business. In questo scenario si colloca la creazione del Campus per l’innovazione di Poste Italiane, che sarà realizzato a Roma e del quale il business incubator avrà il coordinamento delle attività insieme a Talent Garden.