Eurobest: l’Italia vince con Publicis, Leo Burnett, Ogilvy & Mather e JWT

9 dicembre 2015

Si è concluso ad Anversa giovedì 3 dicembre il festival Eurobest, dedicato alla migliore creatività europea. La Francia ha portato a casa 71 premi (di cui 3 Grand Prix), seguita da Germania (1 GP) e Regno Unito (6 GP). A emergere la Romania che ha portato a casa ben 12 riconoscimenti, tra cui un Grand Prix in Promo & Activation. La Svizzera si è guadagnata due Grand Prix (in Healthcare PR) e 16 trofei, quasi triplicando la performance del 2014.

Tra i 114 membri della giuria anche due italiani: Giuseppe Mastromatteo, chief creative officer di Ogilvy & Mather Italy, giurato in Film Craft, e Daniela Canegallo, ceo di MSL Group Italia, giurata nella sezione PR. Per quanto riguarda i riconoscimenti italiani, spicca l’oro conquistato nella categoria Film Craft da Publicis con lo spot The Hero per Heineken, inedito in Italia.

L’agenzia guidata da Bruno Bertelli si aggiudica anche un bronzo nel Direct con il progetto The Live Tube sempre per Heineken/The Live Tube. Nella categoria Interactive un argento è andato a Leo Burnett con Samsung Smart Playboard per Samsung.

Sempre Leo Burnett si è distinta nella categoria Media con un argento e un bronzo per P&G/Always BackMeApp, progetto che ha vinto anche un bronzo nella categoria PR. Ogilvy & Mather ha conquistato, invece, un bronzo con A Great Day per Wind (cdp Enormous Films) nei Film dove il Grand Prix è andato a ‘Monty’s Christmas’ per John Lewis di Adam&EveDdb London.

Nella categoria Outdoor, infine, 4 Bronzi a JWT con Samsung MiniCamera/soggetti Kiss e Workers. Tra gli altri premi Network of the Year: DDB Worldwide, Agency of the Year: adam&eveDDB, London, Independent Agency of the Year: Forsman & Bodenfors, Gothenburg, Media Agency of the Year: UM Romania.

Per l’elenco completo dei vincitori clicca qui