BCC di Carugate e Inzago si affida alle cure di vanGoGh

25 novembre 2015

Massimo Galli

BCC di Carugate e Inzago, una fra le più importanti banche cooperative in Italia, nata nel dicembre 2013 dalla fusione tra BCC Carugate e BCC Inzago, ha deciso di affidare a vanGoGh, agenzia di comunicazione multicanale, la gestione di tutta la comunicazione on e offline e la gestione delle relazioni con i media.

Il team creativo si occuperà di sviluppare e rafforzare l’equity cooperativa della Banca e la propria capacità di engagement attraverso una strategia di comunicazione che si pone come obiettivo la costruzione concreta di incontro e dialogo con i propri stakeholder. La Banca si colloca tra le prime BCC lombarde con un montante di più di 3 miliardi euro e un totale online casino attivo di oltre 2 miliardi. Composta da 11.600 soci, 55.000 clienti con un capitale di 43,34 milioni di euro, opera in 39 sportelli in 113 comuni di ben 7 province lombarde (Milano, Monza e Brianza, Lodi, Como, Lecco, Cremona, Bergamo).

“Siamo entusiasti di collaborare con la BCC di Carugate e Inzago, un progetto all”avanguardia legato all”innovazione e all”eccellenza, che promuove il benessere reale e collettivo della famiglia, della cultura, dello sport e del sociale, valori in cui ci rispecchiamo come agenzia”, ha commentato Massimo Galli, ceo di vanGoGh.

“Confidiamo di raggiungere insieme importanti risultati. La BCC di Carugate e Inzago ha radici storiche che risalgono a fine ‘800 ma siamo in continua evoluzione. Pertanto, per la comunicazione della nostra banca, per garantire una visibilità costante ai nostri prodotti e servizi e per una maggior efficienza degli investimenti abbiamo deciso di affidare le attività ad un’agenzia innovativa e con grande expertise nel settore digitale come vanGoGh”, ha dichiarato Enrico Carlo Barteselli – vice direttore della BCC di Carugate e Inzago.