Visibilia Editore acquisisce Novella 2000 e Visto da PRS

20 novembre 2015

Daniela Santanchè

I settimanali Novella 2000 e Visto passano a Visibilia Editore. La società guidata dall’amministratore delegato Daniela Santanchè, di cui è presidente Paola Ferrari, ha comunicato ieri che il Gruppo PRS ha accettato l’offerta vincolante formulata per “l’acquisizione del ramo di azienda afferente le testate Novella 2000 e Visto”.

L’offerta, precisa una nota, “prevede che Visibilia Editore acquisti da PRS il ramo d’azienda titolare dei periodici Novella 2000 e Visto, a un prezzo complessivo pari a 10 mila euro, oltre a 167 mila euro a titolo di Tfr e oneri indiretti relativi al personale trasferito”.

Il personale in questione è costituito da 15 risorse: 12 giornalisti, 2 grafici e 1 impiegato. Il passaggio al nuovo editore sarà effettivo dall’1 gennaio 2016. La raccolta pubblicitaria delle testate, attualmente gestita da PRS, sarà con ogni probabilità affidata alla concessionaria Visibilia Pubblicità. Mentre, secondo quanto risulta a Today Pubblicità Italia, Radio Novella 2000 – l’emittente lanciata all’inizio del 2015 da PRS sfruttando il marchio dell’omonima rivista – dovrebbe interrompere le trasmissioni a fine anno. Il corrispettivo della transazione verrà pagato “quanto a 10 mila euro, alla data del ‘closing’ e per la parte residua di 167 mila euro a titolo di accollo delle passività stimate gravanti sul ramo di azienda oggetto di cessione che risulteranno maturate a carico della PRS entro il 31 dicembre 2015”.

Novella 2000 e Visto, nel 2014, hanno registrato un fatturato di 7.060.000 euro, con un Ebitda negativo per 1.482.000, un totale attivo di 177 mila euro e un patrimonio netto di 10 mila euro. L’operazione si configura come un ‘reverse take over’ in quanto, tra i principali indici previsti, il fatturato del ramo d’azienda acquisito supera di oltre il 100% quello di Visibilia Editore che, al 31 dicembre 2014, ha registrato un fatturato consolidato pari a 2.581.000 euro (e un totale Ebitda consolidato di 86 mila euro).

Grazie all’acquisizione dei settimanali Novella 2000 (3.095.170 copie vendute in edicola nel 2014) e Visto (3.393.725 copie), Visibilia Editore prosegue così nel suo “progetto di rafforzamento industriale” nel settore dell’editoria periodica, dove è presente con le testate mensili VilleGiardini (acquisita da Mondadori nel luglio 2013), Ciak e PC Professionale (entrambe rilevate dal Gruppo di Segrate a febbraio 2014). L’ingresso di Novella 2000 e Visto nel portafoglio di Visibilia Editore, inoltre, consentirà alla società “di acquisire un’importante massa critica a livello di fatturato”.

Le testate, specializzate in gossip, tv e spettacolo, sono state cedute da Rcs Media Group a PRS nell’estate del 2013. Recentemente si erano intensificate le voci sul loro possibile cambio di proprietà, individuando nel Gruppo Cairo uno dei probabili acquirenti. La notizia era però stata smentita dai vertici di PRS (vedi notizia). Nel primo semestre 2015, Visibilia Editore ha conseguito “ricavi da prestazioni pubblicitarie (dove opera con la concessionaria Visibilia Pubblicità, ndr) in linea con il budget e superiori del 14% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, a parità di perimetro”.

Sotto il profilo qualitativo, ha registrato un incremento dei “ricavi per abbonamenti del +6%, bilanciato da una pari riduzione dei ricavi edicola, che dimostra una maggiore fidelizzazione della clientela ed un rafforzamento del canale abbonamenti”. (C.C.)