Sky affida a Videology il programmatic

17 novembre 2015

Jamie West

Sky Media, la concessionaria di Sky, ha scelto Videology, la piattaforma di video advertising per fornire esperienze di advertising maggiormente personalizzate ai propri clienti e rispondere a una serie di esigenze di digital marketing. La società è stata scelta dopo una revisione e avrà il compito di mettere a punto un sistema di programmatic entro il primo trimestre 2016.

“Abbiamo scelto Videology  – ha commentato Jamie West, deputy managing director di Sky Media – per la loro esperienza e per la loro visione di video convergenza. Con Videology creeremo campagne pubblicitarie efficaci con un beneficio duraturo per i nostri clienti”.

La nomina di Videology arriva un mese dopo il lancio da parte della pay tv di Advance, nuovo strumento che connette le audience tv con quelle digitali grazie a un uso avanzato dei dati estratti dalle diverse piattaforme e dai device. AdVance si basa sui dati provenienti da 3 milioni di famiglie e 500 canali, fruiti in tv, online e su mobile analizzati in tempo reale per produrre insight sui programmi, spot e sponsorizzazioni insieme ai dati di portata e frequenza.

Advance permette di estendere le campagne tv a utenti che non sono state raggiunte attraverso formati digitali. Allo stesso modo, la piattaforma è capace di supportare e rinforzare una campagna tv con messaggi online rivolti ai telespettatori e a indirizzare campagne a target segmentati su una particolare trasmissione. Sky AdVance sarà lanciato sul mercato a gennaio ed è attualmente in live test con 20 inserzionisti.