Grana Padano rinnova la fiducia a McCann e prepara un nuovo spot per la primavera

12 novembre 2015

di Laura Buraschi


Proseguirà anche per il 2016 la collaborazione tra il Consorzio Tutela Grana Padano e McCann, senza nuove gare in vista. Ad affermarlo a Today Pubblicità Italia è il direttore generale del Consorzio, Stefano Berni: “Ci stiamo trovando molto bene con McCann quindi non c’è motivo di cambiare, anzi abbiamo dato all’agenzia l’incarico di ideare un nuovo spot che andrà in onda tra la fine dell’inverno e l’inizio della primavera”.

L’ultima gara del Consorzio Tutela Grana Padano risale ai primi mesi del 2013 con l’assegnazione all’agenzia Pocko in collaborazione con Daniele Cobianchi e Alessandro Sabini. Con l’ingresso di Cobianchi e Sabini in McCann, il budget all’inizio del 2014 era confluito in McCann senza ulteriori revisioni creative.

Per il Consorzio, che riunisce da oltre cinquant’anni produttori e stagionatori del formaggio DOP, il 2015 è stato un anno molto intenso dal punto di vista della comunicazione: “Anche in conseguenza della nostra forte presenza a Expo – dichiara Berni – l’investimento tra Italia e estero è stato superiore a 28 milioni di euro. Per il 2016 la previsione è quella di tornare sui livelli dello scorso anno, quindi intorno ai 24 milioni di euro”.