Rai, Gian Paolo Tagliavia responsabile dell’offerta digitale

10 novembre 2015

Gian Paolo Tagliavia

Dopo i rumors intercorsi nelle ultime settimane, Gian Paolo Tagliavia, attuale presidente e ad di IGPMediabrands, è entrato in Rai con il compito di delineare la strategia per l’offerta digitale non lineare del servizio pubblico, ovvero digital, mobile, ott e web, occupandosi di contenuti che saranno veicolati su device mobili e sulle tv connesse a internet. Questo è un aspetto su cui punta molto il dg di Rai Antonio Campo Dall’Orto, che aveva lavorato con Tagliavia a Mtv Italia, dal 2008 al 2013.

Inoltre, è stata approvata la costituzione della direzione creativa, che dovrà definire le linee guida ‘per lo sviluppo di tutta l’impostazione identitaria delle attività editoriali e commerciali di Rai su tutte le piattaforme e per tutti i brand, sviluppando modalità e strumenti per diffondere una nuova cultura visiva, nonché la corretta e innovativa interpretazione di servizio pubblico’. Altra nomina è stata quella di Giancarlo Giojelli a nuovo direttore responsabile di RaiNews24.

Le nuove nomine sono state annunciate in occasione della presentazione della semestrale di Rai. Il gruppo registra, a livello consolidato, una perdita pari a 17,8 milioni di euro, in recupero rispetto al rosso di 77,9 milioni dello stesso periodo del 2014. Per la capogruppo, la perdita è di 22,5 milioni. La posizione finanziaria netta risulta positiva per 28,6 milioni, in miglioramento di 198,7 milioni rispetto ai valori 2014. Con la ripresa del mercato adv, anche le strategie di investimento degli inserzionisti evidenziano segnali positivi. Per quanto riguarda gli ascolti, Rai registra in prime time il 38,5% di share e il 37,3% nell’intera giornata.