IF!: per ‘Nutrire il cervello’ la tavola è già apparecchiata

3 novembre 2015

Paola Antonelli

Tutto pronto al Teatro Franco Parenti per la seconda edizione di IF! Italians Festival, l’evento dedicato alla migliore creatività italiana e internazionale ideato da Adci e Assocom, in partnership con Google.

Dal 5 al 7 novembre la community della comunicazione si ritroverà per confrontarsi sul tema di quest’anno: ‘Nutrire il cervello’. Durante la tre giorni si svolgeranno oltre 60 eventi tra talk, tavole rotonde, live performance musicali e artistiche, seminari e workshop formativi che coinvolgeranno più di 100 speaker e ospiti, grazie anche al contributo di oltre 30 aziende e scuole di formazione partner dell’evento.

Tra gli ospiti più attesi il designer e architetto Paola Antonelli, Senior Curator del Dipartimento di Architettura e Design e Direttore Ricerca e Sviluppo del MoMA di New York che sabato 7 alle 17:45, subito dopo l’incontro con il fotografo Oliviero Toscani, sarà protagonista in Sala Grande con un talk dal titolo ‘Lo strano rapporto tra design e violenza’. Confermata anche la presenza dell’imprenditore e produttore Marco Balich, Direttore Artistico del Padiglione Italia e ideatore dell’Albero della Vita, icona mondiale di Expo 2015 e Produttore Esecutivo delle prossime Olimpiadi di Rio 2016, prodotte da CC2016.

Insieme a loro, oltre agli importanti nomi che apriranno il Festival nella serata di giovedì (Conn Bertish, Lars Bastholm, Giovanni Perosino e Malika Ayane, intervistata da Daniele Bossari di Radio Italia), un panel di ospiti provenienti da tutto il mondo che comprende anche il disegnatore statunitense Paul Azaceta, co-creatore della serie a fumetti cult Outcast; Jacqueline Bourke, Creative Planning Global Manager di Getty Images; Pieter Claeys, ‘Creative of the Year 2014’ in Belgio e nuovo direttore creativo della pluripremiata agenzia Happiness Anywhere Brussels; Keith Nilsen, International Head of Digital and Creative di Clear Channel Outdoor; e Fernando Bellotti, presidente e direttore creativo di Leo Burnett Argentina che nella serata di venerdì 7 sarà protagonista insieme al brasiliano Roberto Beto Fernandez (Group Creative Director di BBH London) di una sfida ‘Brasile vs Argentina’ dall’alto tasso di creatività.

Tra i nuovi ospiti italiani in programma invece si segnalano, tra gli altri, i Rockin’ 1000, gli autori della performance collettiva a Cesena in tributo alla band Foo Fighters che, dopo aver emozionato oltre 25 milioni di persone, hanno convinto il leader della band Dave Grohl ad aggiungere una nuova data al loro tour che si svolgerà oggi nella città romagnola. Una parte importante del Festival sarà caratterizzata da format come la ‘Director’s Battle’, venerdì in prima serata, una vera e propria ‘sfida tra registi italiani all’ultimo spot’.

Ma anche le tavole rotonde ‘Nella Gabbia dei Leoni’ insieme a tre giurati italiani all’ultimo Festival di Cannes (Francesco Bozza, Nicola Rovetta e Sergio Spaccavento); ‘Italians so Far’ guidata da Alessandro Milan di Radio 24 che accoglierà la preziosa testimonianza di esempi di creativi nostrani di successo nei territori oltre confine (Luca Pannese e Luca Lorenzini, Matteo Maggiore, Marco Venturelli ed Enrico Tamiazzo) e ‘L’algoritmo per una canzone perfetta ovvero Morricone e le Nacchere’, un inedito incontro tra musica, immagini e prodotto con Ferdinando Arnò, Vincenzo Celli, Vicky Gitto e il critico musicale Ernesto Assante.