Gruppo Antevenio, fatturato 2015 a 11,1 milioni di euro. Consolidate le attività di email marketing

2 novembre 2015

Simone Sicuro

Una forte crescita e focus su attività ad alta marginalità hanno generato un incremento generale dei risultati nel primo semestre del 2015 per il Gruppo Antevenio, confermando la ripresa iniziata nella seconda metà del 2014. Il fatturato del primo semestre 2015 si attesta a  11,1 milioni di euro con un utile netto di 0,42 milioni di euro.

La situazione finanziaria rimane molto positiva grazie a una cassa di 4,4 milioni di euro. Il margine lordo è cresciuto del 3,5% arrivando a 55,9%, tornando gradualmente ai livelli storici dell’azienda. Continuano gli investimenti in ricerca e sviluppo, già compresi nelle spese operative. Antevenio ha ottimizzato i propri costi operativi con un forte rimbalzo dell’Ebit a 0,50 milioni di euro contro la perdita di  0,25 milioni della prima metà del 2014.

L’utile netto consolidato ammonta a 0,42 milioni contro la perdita di 0,35 milioni di fine giugno 2014. La situazione finanziaria rimane molto positiva grazie a una cassa di 4,4 milioni di euro. Come spiega il comunicato ufficiale diffuso venerdì scorso, Antevenio si è adattata alle difficoltà economiche generali facendo leva sui propri asset (tecnologici e media) e riposizionando il focus sulle attività ad alta marginalità.

Il miglioramento delle condizioni di mercato in Spagna e lo sviluppo internazionale (in particolare Francia e Messico dove il gruppo ha raggiunto una dimensione critica) hanno permesso ad Antevenio di tornare a crescere negli ultimi due semestri e di tornare a generare utili. Dopo una forte crescita nel primo semestre, Antevenio punta a un graduale miglioramento dei profitti nella seconda parte del 2015 e a un graduale ritorno ai livelli di marginalità storici nei prossimi anni.

“I risultati del primo semestre sono molto positivi: per quanto riguarda il mercato italiano stiamo consolidando le attività di email marketing, nostro core business, mentre registriamo un forte incremento dei risultati dei nostri portali e dalla piattaforma MDirector”, commenta Simone Sicuro, amministratore delegato di Antevenio Italia.