Low porta online le storie di Garage Italia Customs

27 ottobre 2015

Il sito di Garage Italia Customs, online all’indirizzo www.garageitaliacustoms.com, porta all’estremo l’idea di personalizzazione come espressione di personalità, attraverso uno storytelling interattivo, dove i progetti tailor made del Garage prendono vita, con contenuti foto e video in continuo aggiornamento. Sono proprio i diversi momenti delle storie raccontate sul sito che svelano tutti i dettagli delle realizzazioni firmate dal nuovo progetto automotive di Lapo Elkann, che punta sulle lavorazioni sartoriali e sul made in Italy per rendere unico qualsiasi veicolo, sia questo un’auto, una moto, una barca, un aereo o un elicottero.

La realizzazione della digital presence porta la firma di Low, la nuova unit premium cut di The Big Now diretta da Massimiliano Chiesa.  In un mondo sempre più standardizzato, dove la necessità di fare numeri ha preso il sopravvento sulla soggettività, Garage Italia Customs si pone l’obiettivo di rimettere il cliente ‘al centro della scena’ e di dare voce alle sue esigenze di creatività. Come un sarto confeziona un vestito su misura che segue con armonia le linee del corpo, Garage Italia Customs si pone l’obiettivo di rendere unico qualsiasi veicolo con interventi di personalizzazione tailor made, volti alla ricerca, all’equilibrio dei componenti, allo studio dei materiali e alla rielaborazione dei sogni del cliente.

Lanciato a marzo 2015 Garage Italia Customs combina una forte identità italiana con uno spirito internazionale intraprendente, nutrito da uno spiccato stile di forma, ereditato dalla tradizione di un’eccellenza produttiva riconosciuta in tutto il mondo.  Per la unit Low di The Big Now hanno lavorato al progetto il creative director Antonio Zuddas, la fashion editor Odeya Bendaud, l’head of creative technology Diego Vurro, l’art director Alessandro Mori e l’account manager Francesca Guidi.