Startup innovative: investimenti record (133 milioni di euro) grazie a fondi non istituzionali (+32%)

22 ottobre 2015

Gli Osservatori Digital Innovation della School of Management del Politecnico di Milano e Italia StartUp, in collaborazione con SMAU, hanno presentato ieri i dati dell’Osservatorio Startup Hi-tech (terza edizione).  Il totale investimenti in startup hi-tech stimato per il 2015 è di 133 milioni di euro (+11% sul 2014 e superiore ai 129 milioni del 2013).

Si stima un aumento dei finanziamenti da investitori non istituzionali (+32%) e un calo di fondi dagli istituzionali (-8%). Rimane  invariata la distribuzione territoriale: le startup del Nord raccolgono il 54%, seguite da quelle del Centro (30%) e da Sud e isole (16%).

Nonostante le ICT risultino ancora oltre i due terzi di quelle fondate nel 2014 (68%), si conferma il dato di trend positivo relativo alle start up che rientrano nelle ‘life sciences’ (dal 9% del 2013 al 23% del 2014). Nelle 230 startup finanziate e attive dal 2012 al 2014, il fatturato medio è cresciuto del 35% passando da 558.000 euro nel 2012 a 756.000 nel 2014, con un + 21% nell’ultimo anno.

Dal momento che questi valori medi sono influenzati dalle startup con giro d’affari superiore al milione di euro, è stato definito l’identikit di una startup ‘media’ che ha evidenziato come il fatturato di una startup tipica sia cresciuto dai 20 mila euro del 2012 ai 94 mila del 2014.

“La dimensione relativa degli investimenti italiani è ancora limitata quando comparata a quella di altri paesi europei – spiega Antonio Ghezzi, direttore dell’Osservatorio Startup Hi-tech del Politecnico di Milano -: nel 2014, gli investimenti interni in incubatori aziendali in Germania e Francia sono stati circa dieci volte superiori al valore di quelli riservati alle startup in Italia, mentre in Spagna sono stati circa il doppio”.

“Riteniamo fondamentale che il Governo agisca sugli incentivi fiscali per l’ingresso dei privati, cogliendo la dinamica positiva mostrata dai dati di quest’anno”, sottolinea  Marco Bicocchi Pichi, Presidente Italia Startup.