Da gennaio on air Radio Zeta L’Italiana, la raccolta a OpenSpace Pubblicità

19 ottobre 2015

Lorenzo Suraci

La direzione artistica affidata a Lorenzo Suraci, patron di Rtl 102.5, che punta a ringiovanire il target puntando sui 40enni. Potenziale bacino di audience di 1,5 milioni di ascoltatori. Dlv Bbdo incaricata dello sviluppo della campagna di comunicazione

di Claudia Cassino

Si chiamerà Radio Zeta L’Italiana la nuova emittente on air da gennaio 2016 sotto la direzione artistica del patron di Rtl 102.5, Lorenzo Suraci. La radio nasce dall’unione dei marchi LatteMiele e Radio Zeta, tra le emittenti areali più importanti del Nord Italia, acquisiti di recente da Radio Mobilificio di Cantù (società controllata al 100% dalla concessionaria OpenSpace Due, ndr).

Radio Zeta L’Italiana partirà con una diffusione nelle maggiori regioni del Centro Nord (Lombardia, Piemonte, Liguria, Emilia-Romagna, Toscana) e potrà contare su un bacino potenziale di audience di 1,5 milioni di ascoltatori, se si sommano spannometricamente gli attuali risultati di LatteMiele e di Radio Zeta.

La speranza è “di espanderla in futuro anche a livello nazionale”, spiega Lorenzo Suraci a Today Pubblicità Italia. Esclusivamente nazionale, infatti, sarà la raccolta pubblicitaria che sarà affidata alla concessionaria OpenSpace. La struttura che cura la pubblicità per il network Rtl 102.5 subentrerà così a PRS, fino al 31 dicembre 2015 concessionaria di LatteMiele e Radio Zeta.

“Ma è ancora prematuro fare una previsione di raccolta pubblicitaria, mi auguro che sia buona e che garantisca lo sviluppo della radio”, continua Suraci. L’intento del nuovo responsabile artistico è quello di ringiovanire il target storico della Radio Zeta fondata da Angelo Zibetti, prevalentemente over 50 e con una programmazione di musica da ballo e da orchestra, per raggiungere un core target di quarantenni grazie a “un format fresco, innovativo, ispirato ai più significativi successi fin qui conosciuti nel mercato radiofonico”. E, ovviamente, costituito da musica italiana.

Ma, assicura Suraci, “non faremo concorrenza né a Rtl 102.5 né ad altre emittenti”. La nascita di Radio Zeta L’Italiana sarà sostenuta da una campagna di comunicazione firmata da Dlv Bbdo, attuale agenzia di riferimento di Rtl 102.5. Il network, leader per ascolti in Italia con 6.737.000 ascoltatori nel primo semestre 2015, ha registrato a “ottobre una crescita della raccolta pubblicitaria del 12%, la prospettiva per la chiusura dell’anno è comunque positiva in attesa di conoscere l’andamento di novembre e dicembre”, conclude.

I palinsesti della radio sono stati integrati, dopo l’estate, dall’arrivo di Mauro Coruzzi alias Platinette e si apprestano a celebrare con un grande evento la fine di Expo Milano 2015: il concerto gratuito di Francesco De Gregori in programma il 25 ottobre, a cui seguirà una diretta di 24 ore no-stop proprio dalla sede dell’Esposizione Universale.