Shiny lancia l’offerta data driven adv ‘intelligente’ per advertiser e publisher

7 ottobre 2015

Fabiano Lazzarini

Formati meno invasivi, resistenti allo scrolling della pagina e capaci di non erodere l’inventory degli editori

di Fiorella Cipolletta

Forte dell’esperienza ventennale nell’acquisizione, rielaborazione e visualizzazione dei dati di traffico digitale in tempo reale, Shiny, società nata nel 1995 e conosciuta per il sistema di rilevazione web analytics ShinyStatTM, amplia la propria area di azione nel segmento del data driven advertising attraverso lo sviluppo di tecnologie e formati innovativi per il video advertising con l’obiettivo di offrire ad advertiser e publisher sistemi di erogazione pubblicitaria intelligente basati su formati ‘Less intrusive’ e ad ‘High viewability’.

Orgogliosamente italiana, Shiny sviluppa interamente le tecnologie e garantisce l’assoluta riservatezza dei dati.

“Il potenziale tecnologico e conoscitivo maturato in anni di attività – spiega a Today Pubblicità Italia Fabianio Lazzarini, nominato a luglio general manager di Shiny – ci permette di mettere il dato e il suo utilizzo in ambito advertising al centro del nuovo corso della società attraverso tre nuove unit ShinyAdv, ShynyTech e ShinyNetwork”.

Tutto questo sarà affiancato da una vera e propria rivoluzione nel modus operandi dell’adv online con sistemi di erogazione pubblicitaria intelligente basati su formati meno invasivi, resistenti allo scrolling della pagina e capaci di non erodere l’inventory degli editori.

Shiny si affaccia al mercato della video advertising con una proposizione potente e completa che sfrutta la centralità del dato e del suo utilizzo in ambito pubblicitario. Lo storico brand del mercato internet italiano attivo nel web analytics capitalizza tutto il proprio know how anche nel segmento del data driven advertising.

Grazie a Fabiano Lazzarini, che assume il ruolo di general manager per Shiny con l’obiettivo di affermare l’azienda tra i principali player del mercato del video advertising in italia e mettere le basi per una crescita europea, e a Filippo Marchio in qualità di head of sales, Shiny punta a consolidare la posizione dell’azienda tra i principali player del mercato del video advertising in Italia attraverso l’espansione territoriale, l’ampliamento del team e della gamma dei prodotti. L’offerta agli advertiser sfrutta tutti gli asset dell’azienda.

Grazie alla DPM proprietaria ShinySense, piattaforma studiata per il processing dei dati di traffico digitale in forma anonima Shiny analizza in tempo reale milioni di accessi ai siti ed è in grado di generare una allocazione mirata dei messaggi pubblicitari su gruppi di soggetti con profilo predefinito.

“Un algoritmo proprietario – spiega Lazzarini – ottimizza la delivery a target delle campagne su un bacino potenziale che conta oltre 200.000 siti, che rappresenta il 7% dei siti in Italia”.

All’offerta ShinyAdv si affiancano ShinyTech che propone al mercato formati adv video innovativi tra cui spicca “un formato resistente alla navigazione e allo scrolling di pagina (di cui Shiny è licenziataria in esclusiva per l’Italia) che garantisce un’altissima viewability ed è supportato da sistemi di erogazione tramite intelligenza artificiale in real time – evidenzia Marchio -. Inoltre il video situato a sinistra dello schermo compare all’utente senza andare a coprire il contenuto editoriale del sito”.

L’offerta messa a punto di Shiny – shiny.net/shinyadv/formati – offre 6 soluzioni innovative e coinvolgenti in licenza esclusiva come il Full Size Video, formato ad alto impatto visivo resistente alla navigazione e allo scrolling della pagina; il Social Video, formato 300×250 che stimola l’utenza alla condivisione dei contenuti; la play list Pre roll, formato che assicura una viewability decisamente superiore alle medie di mercato; la play list con Branded Pre roll, un banner display che viene abbinato al video Pre Roll per rafforzare la brand awareness; il Leads Generator, che sfrutta la forza emozionale dei video per creare lead in un contesto di fortissima visibilità; infine il Rich Media, formato che consente un’eccezionale livello di viewability unito ad uno spazio che permette di esprimere il massimo della creatività.

“Programmatic e soluzioni video adv targati Shiny – conclude Marchio – sono la risposta che il mercato dell’adv online cerca per contrastare la pubblicità che infastidisce l’utente e mette in ombra gli editori”.