PR, Assorel accoglie Doing e apre al digital

1 ottobre 2015

Alessandro Pavesi, presidente Assorel

Nuovo ingresso in Assorel: si tratta di Doing, digital agency nata dalla unione di Dnsee, Hagakure e Banzai Consulting che unisce competenze di business e marketing, comunicazione e tecnologia cui fanno riferimento quattro uffici nazionali con un team di 240 professionisti digitali e un network internazionale capace di offrire servizi di consulenza per la comunicazione e le relazioni pubbliche tra i quali il digital consulting, il social business e le digital pr.

“Assorel accoglie con entusiasmo un nuovo socio così dinamico e orientato all’innovazione come Doing – sottolinea Alessandro Pavesi, presidente di Assorel – che nelle scorse settimane aveva già aderito al programma 2015 di Assorel Academy, diventandone un autorevole testimone. La decisione di Doing è tanto più importante perché porta competenze che svilupperanno ulteriormente il dibattito sull’evoluzione della professione”.

Marco Massarotto, founder e partner di Doing, aggiunge: “Per un’agenzia che vede il digitale come leva strategica per la crescita del Paese e si pone come partner per lo sviluppo del business dei propri clienti, il settore delle Relazioni Pubbliche è strategico in quanto i temi della reputation, delle relazioni e della costruzione del consenso (che vedono nella Rete l’arena competitiva primaria) saranno imprescindibili nei prossimi anni”.

E mentre alcune voci di stampa suggeriscono le ipotesi di altre uscite dall’associazione, il presidente contattato ieri da Today Pubblicità Italia smentisce le indiscrezioni: “Ad oggi non abbiamo ricevuto disdette”. Assorel è rappresentante per l’Italia di ICCO e sarà parte attiva della gestione organizzativa e di comunicazione dell’ICCO Summit, convegno che riunisce annualmente i professionisti delle PR di tutto il mondo e si terrà a Milano i prossimi 8/9 ottobre 2015.