Think9 Unit Digital firma il videoclip ‘Futile’ fruibile con Samsung Oculus VR

29 settembre 2015

Quello realizzato sulla musica di Yakamoto Kotzuga (Giacomo Mazzucato) non è un semplice videoclip, ma un vero e proprio esperimento digitale. Questo video nasce infatti per essere fruito attraverso un supporto non-convenzionale: grazie alla realtà virtuale (VR) Think9 Unit Digital, la divisione di Think Cattleya, ha ricreato infatti un mondo a 360°, a cavallo tra il reale e l’astratto. Un mondo dove l’utente potrà immergersi completamente e, guidato dalla musica, esplorare ciò che lo circonda, grazie ad Oculus.

In particolare è il brano ‘Futile’ tratto dall’ultimo lavoro del producer, compositore e sound designer Yakamoto Kotzuga, giovanissimo talento che fa parte del roster editoriale di Sugarmusic, a fare da colonna sonora a questa vera esperienza digitale unica nel suo genere.

“Sono molto contento e onorato che Think Cattleya abbia scelto la mia musica per testare questa nuova tecnologia utilizzata da pochissimi artisti a livello internazionale come Bjork e Paul McCartney – ha affermato il musicista -. Trovo che sempre di più l’esperienza a 360° debba diventare parte integrante del processo di creazione e fruizione di contenuti musicali per espandere quanto più possibile la potenza della musica”.

Tecnicamente  le scene del videoclip sono state riprese grazie a un speciale supporto a 360°. Un rig con 6 Gopro Hero4 e uno speciale software di montaggio hanno creato un video panoramico con più di 4K di risoluzione.  È stata così progettata una ‘sfera’ visiva dove l’utente, al centro, semplicemente ruotando il dispositivo, grazie alla app mobile di YouTube, potrà avere il suo punto di vista nella scena. Creando così infinite possibilità di visualizzazione. Sarà l’utente a decidere dove e cosa guardare, al contrario dei normali video dove il punto di vista è obbligato.

La scelta di usare la app YouTube come piattaforma non è solo tecnica ma concettuale, si voleva un mezzo di fruizione molto personale come il proprio smartphone, distante da altri media. Il video potrà essere fruito ovviamente anche con dispositivi Samsung Oculus VR e con visori cardboard.