Serviceplan acquisisce Aquarius, agenzia digitale asiatica

25 settembre 2015

Florian Haller

Il Gruppo Serviceplan, che, dopo aver concluso l’anno finanziario positivamente, porta a casa un importante obiettivo sul fronte orientale acquisendo Aquarius Asia, agenzia di comunicazione digitale asiatica.

“Il 15 settembre 2015 ha segnato, per il Gruppo Serviceplan, un’altra sfida vinta – si legge in una nota -. Il più grande gruppo indipendente di comunicazione in Europa si espande e acquisisce Aquarius Asia. Oltre agli uffici di Pechino, si aggiungono quelli di Shanghai”. Aquarius Asia, fondata a Hong Kong da Marc Finsterlin (Aquarius Monaco) nel 2009, si è affermata in pochi anni come l’agenzia digitale asiatica per eccellenza. Specializzata nel settore della moda, ha acquisito clienti internazionali, quali, Hugo Boss. Alexander McQueen, Balenciaga, Fendi, Lorenz Snackworld, ma anche Bosch eVictorinox.

“In soli due anni, i due dipendenti cinesi sono diventati 200 – ha detto Florian Haller, ad del Gruppo Serviceplan -. E’ un successo importante e decisivo per la nostra strategia di internazionalizzazione. L’obiettivo è di creare due Case della Comunicazione, nelle sedi di Pechino e Shangai, che possano garantire la qualità dei progetti integrati tra creazione, digitale e media, che noi di Serviceplan da sempre ricerchiamo.”

La sede italiana, guidata da Giovanni Ghelardi, Sara Baroni e Nicola Pardelli, aperta a Milano in via Solferino nel 2012, è anch’essa parte del progetto di internazionalizzazione avviato dal Gruppo Serviceplan. Nel 2015 Serviceplan Italia ha confermato l’andamento positivo del gruppo internazionale con l’acquisizione di nuovi clienti e l’incremento di incarichi da parte di quelli già consolidati. Tra gli altri troviamo: Granarolo 100% Vegetale, Yomo, Pasta Agnesi, Auchan, Bergader e BNP Paribas Real Estate.