Miss Italia, ascolti sotto la media del programma (share del 5,7% su La7 e La7d)

22 settembre 2015

Non supera il milione di telespettatori  (il dato Auditel ne registra una media di 964.300 ndr) e si ferma al 5,78% di share la finale di Miss Italia 2015 in onda domenica sera su La7 e La7d. Lo spettacolo, che ha incoronato la giovane Alice Sabatini la più bella d’Italia, condotto in prime time da Simona Ventura, ha registrato ascolti sotto la media degli anni precedenti (l’anno scorso la kermesse era stata seguita da 1.213.181 di telespettatori con una share del 7,22%).

Da La7 l’ad Marco Ghigliani ha promesso per il prossimo anno “un maggiore impegno sulle selezioni per realizzare due serate che raccontino come si arriva all’elezione di Miss Italia”, confermando la soddisfazione per i risultati ottenuti dallo spettacolo.

Durante la serata sono state oltre 7 milioni le persone contattate, il 6% sul target 25-34 anni ed è stato raggiunto un picco di oltre il 20% di share al momento dell’incoronazione della vincitrice. L’evento sui social ha spopolato con l’hashtag #Missitalia, primo su Twitter Italia fino alle 3 di notte e quinto nelle tendenze Twitter mondiali.

Sono state quasi due milioni e mezzo le pagine cliccate sul sito ufficiale del concorso con un tempo di permanenza di oltre due minuti per utente. La stessa sera l’ammiraglia Rai ha toccato con Reazione a Catena Extra una share del 18,31% e ha ottenuto 4.299.000 telespettatori. Canale 5 con Il segreto ha registrato un ascolto medio di 4.123.000 telespettatori con il 17,05% di share.