PG&W firma la campagna ‘La forma della bellezza’ per Italcementi

17 settembre 2015

Ogni creazione è il frutto della mediazione tra la libertà di un”idea e il vincolo della materia. Ci sono materiali che creano da sé le proprie forme e rendono possibile la realizzazione di nuove idee, come i.active Biodynamic, il cemento biodinamico di i.nova by Italcementi. Il rivoluzionario materiale che ha reso possibile costruire la ‘foresta pietrificata’ di Palazzo Italia, progettato dallo studio Nemesi & Partners, per Expo 2015. Bellezza e Innovazione.

Questa è l’idea alla base dello spot in onda dal 14 settembre per tre settimane su Rai, Mediaset, Sky e La7, con pianificazione curata da Initiative, network di comunicazione globale del gruppo IPG Mediabrands. Ideato dall”agenzia PG&W con la direzione creativa di Ezio Foresti e Claudio Magnabosco, la regia di Paolo Ameli per la casa di produzione Cow&Boys, e la produzione esecutiva di Carlo Giudice, lo spot vuole rappresentare la ‘materia delle idee’.

Costruire è dare forma a un”idea, superare i limiti dell”immaginazione per creare qualcosa che non è mai esistito prima, anche grazie alla natura della materia utilizzata. i.active Biodynamic contiene, tra l’altro, aggregati derivanti dal marmo di Carrara, un materiale che ha fatto nbso online casino reviews la storia dell’arte mondiale. È questo il punto di partenza dello spot e l”ideale collegamento con Michelangelo, un artista che, “lotta con la materia fino a ritrovare e liberare l”idea”.

Lo spot ripercorre simbolicamente questo confronto tra genio e materia con risultati eclatanti. Da Michelangelo a Pierluigi Nervi, ideatore, tra l’altro, dell’aula Paolo VI in Vaticano, che definì il cemento il “materiale che crea da sé le proprie forme”.

Nelle scene finali la materia e l”idea in essa custodita crescono, si ramificano fino ad assumere l”inconfondibile ‘forma’ di Palazzo Italia. Bellezza e Innovazione. La tecnica adottata per lo spot è quella dell”animazione particellare in 3D che visualizza metaforicamente la ‘materia delle idee’. Una sorta di pulviscolo animato capace di generare qualsiasi opera.