La Regione Puglia batte la discriminazione con Lojacono & Tempesta

17 settembre 2015

La Regione Puglia – da anni impegnata nella promozione di politiche per le Pari Opportunità di genere – ha sottoscritto nel 2010 un protocollo d’intesa con UNAR a seguito del quale è nato il Centro di Coordinamento regionale antidiscriminazione. Il Centro opera attraverso una Rete di 32 punti informativi distribuiti sul territorio e costituisce riferimento regionale nell’attività di prevenzione e contrasto ad ogni forma di discriminazione. Il marchio e la campagna di comunicazione che promuoveranno l’attività dei Nodi, ideati da Lojacono & Tempesta – agenzia vincitrice della gara indetta dalla Regione – saranno presentati ufficialmente nel workshop ‘La lotta alle discriminazioni: il modello Puglia’ in programma a Bari il 19 settembre nell’ambito della Fiera del Levante. Oltre a costituire un chiaro elemento di identificazione visiva, il marchio intende essere un messaggio che la Regione Puglia vuole lanciare in modo deciso, per ribadire che nel territorio pugliese non ci sarà spazio per alcuna forma di discriminazione.