Paddy Power mette in gara la creatività italiana

15 settembre 2015

di Andrea Crocioni


La scommessa questa volta è quella di trovare una creatività in grado di fare centro sul mercato italiano. Secondo quanto risulta a Today Pubblicità Italia, infatti, Paddy Power, fra i principali operatori del settore delle scommesse online a livello europeo, avrebbe avviato nei mesi scorsi una gara locale proprio dedicata al nostro Paese, dove il Gruppo è attivo dal 2012.

L’obiettivo sarebbe quello di preparare una campagna 2016 con un insight prettamente ‘tricolore’ in grado di accompagnare la crescita del società di origine irlandese nel nostro Paese. Il pitch, partito prima dell’estate, dovrebbe essere ormai alle battute finali. A livello internazionale Paddy Power, che ha a lungo collaborato con l’agenzia Crispin Porter & Bogusky, lo scorso autunno aveva deciso di mettere in discussione il budget creativo.

La gara ha portato alla best online casino vittoria dell’agenzia BMB a marzo, anche se dopo pochi mesi, come Campaign ha anticipato a giugno, il colosso irlandese ha ‘virato’ su Lucky Generals, investita del ruolo di lead agency. Ricordiamo, inoltre, che proprio questa estate la stampa internazionale aveva lanciato la notizia dell’ipotesi di una fusione fra Paddy Power e la concorrente britannica Betfair. Il piano ha avuto il via libera lo scorso 8 settembre e darà a questa nuova realtà unitaria una posizione di leadership a livello mondiale in un settore che da tempo sta vivendo un processo di consolidamento.