/ Pr

Pr, arrivano i ‘Principi di Barcellona 2.0’

8 settembre 2015

Andrea Cornelli

È stata presentata a Londra la nuova versione del primo sistema internazionale di misurazione delle performance nell’ambito della comunicazione. Questi nuovi standard di misurazione sono stati sviluppati da AMEC in collaborazione con i partner originariamente coinvolti nella stesura dei Principi di Barcellona del 2010, ICCO, l’Istituto per le Relazioni Pubbliche, PRCA, PRSA e The Global Alliance. I Principi di Barcellona 2.0 segnano il primo ‘ritocco’ dopo cinque anni dei primi veri standard globali di effettiva misurazione delle relazioni pubbliche.

L’aggiornamento prevede prima di tutto un ampliamento del raggio di azione per andare oltre la misurazione pr, cambiando il linguaggio per chiarire che i Principi di Barcellona sono rilevanti e applicabili a organizzazioni, governi, aziende e brand di tutto il mondo. Un rafforzamento dell’importanza dell’integrazione, riconoscendo la rilevanza della comunicazione integrata e, quindi, di una ‘misurazione integrata’.· Una distinzione tra misurazione e valutazione, separando il ruolo della misurazione dal ruolo della valutazione come processo concreto di uso dei dati per giudicare sul valore e sull’efficacia.

A questo si aggiunge l’inclusione di un nuovo focus qualitativo riconoscendo il ruolo importante che le informazioni qualitative svolgono nella misurazione e nella valutazione. L’aggiornamento ha l’obiettivo di ricordare ai professionisti la necessità di rendere misurazione e valutazione trasparenti, coerenti e valide, in grado di dare più suggerimenti sugli approcci e sulle metodologie adottate.

Andrea Cornelli, ceo e vp di Ketchum Italia ha commentato: “Il mondo della comunicazione è in costante evoluzione e il concetto di integrazione è sempre più cruciale. Questi nuovi standard di misurazione svelano una nuovo approccio olistico fondamentale per una loro applicazione nell’attuale panorama media”. E ha aggiunto: “Ketchum Italia crede fortemente nell’importanza della misurazione delle performance nell’ambito della comunicazione. Da tempo è impegnata ad affinare nuovi strumenti e a condurre un programma di sensibilizzazione sul tema. Per questi motivi, sarà in prima linea nella diffusione e divulgazione dei nuovi Principi di Barcellona 2.0”.