Compass ‘corre’ verso un nuovo posizionamento

3 settembre 2015

di Andrea Crocioni


Togliersi il doppiopetto, senza perdere in credibilità. Con questo spirito Compass, società del gruppo Mediobanca specializzata nel credito al consumo, ha deciso di scendere ‘in pista’ a The Color Run. “Una manifestazione con valori positivi che promuove lo stare insieme e il divertimento in maniera pulita”, ha affermato a margine della conferenza di presentazione dell’evento Luigi Pace, direttore centrale marketing del brand finanziario che fino alla fine del 2014 è stato fra gli sponsor degli Azzurri del calcio e che ancora guarda con grande attenzione al mondo dello sport. Una scelta che, come ha ricordato il manager, arriva in una fase in cui Compass sta ripensando il proprio posizionamento strategico.

“Un processo ancora in fase di definizione, ma che ci condurrà verso un approccio più emozionale: dal sostegno alle famiglie per i progetti futuri, all’esserci quando hai veramente bisogno”, ha chiarito Pace. Recentemente il marchio finanziario ha consolidato, dopo una gara, il rapporto con l’agenzia Inventa CPM, selezionata per seguire a 360° il progetto di evoluzione della società che per la pianificazione è affiancata da Havas Media. Per quanto riguarda gli investimenti sono sostanzialmente in continuità con lo scorso anno, con un 50% del budget destinato al web.

“ Una quota questa che abbiamo incrementato. Siamo on air praticamente tutto l’anno – ha precisato il manager -. Puntiamo in particolare sulla radio, ultizzata in sinergia con l’online. Abbiamo constatato che questi media dialogano molto bene fra loro. In particolare sul web stiamo sperimentando canali innovativi, non in assoluto, ma almeno per il settore finanziario, come Spotify, Twitter, Instagram e Facebook, quest’ultimo utilizzato anche per il customer care”.