PayPal Money Habit Study, il 50% degli intervistati non ha ricevuto i soldi prestati

2 settembre 2015

PayPal ha presentato il nuovo studio PayPal Money Habit Study che indaga sui comportamenti delle persone nei confronti del denaro. In un sondaggio condotto tra 4.000 consumatori provenienti da Stati Uniti, Canada, Germania e Australia emerge che un terzo dei consumatori negli Stati Uniti ha perso un amico a causa dei piccoli crediti non restituiti e che gli spettano, in media, circa 450 dollari. Uno dei motivi principali che porta a questa rottura è il un disagio che si ha quando si parla di temi legati al denaro; più del 50% degli americani trova strano chiedere ad amici o familiari di riavere indietro quanto prestato.

Il sondaggio ha inoltre rilevato come i digital wallet continuino a conquistare popolarità, con un terzo degli intervistati che li preferisce a quelli reali. La maggioranza non gradisce avere a che fare con assegni (74%), e mentre il contante è ancora al primo posto, i pagamenti da mobile sono in aumento con i pagamenti peer-to-peer che diventano sempre più popolari per ripagare i piccoli crediti. “Come si può notare dalla ricerca, il denaro inizia a muoversi sempre di più in modalità digitale e mobile, e i consumatori hanno bisogno di metodi sempre più flessibili per gestirli. È semplice tutti noi vogliamo metodi immediati per pagare ed essere pagati, evitando complicate conversazioni riguardo debiti non estinti”, ha affermato Matt Gromada, Consumer Product Marketing Director PayPal.

“PayPal ha aperto la strada ai pagamenti digitali sedici anni fa, e continuiamo in questa direzione con la nostra offerta P2P”. Non solo la maggioranza delle persone prova disagio quando si parla di piccoli crediti non restituiti, ma quasi il 50% delle persone nei quattro continenti non ha mai ricevuto indietro i soldi prestati perché si sente a disagio nel trattare l’argomento. Ma non riscattare questi crediti può portare a conseguenze fiscali e sociali. PayPal ha appena annunciato un nuovo modo per dare un nome al denaro con PayPal.Me – una modalità gratuita, semplice e personale, sia per i privati che per le aziende, per richiedere soldi in tutto il mondo. PayPal.Me è un link personale (per esempio, il link di Mario Rossi potrebbe essere paypal.me/MarioRossi) e può essere inviato a gruppi di amici, familiari e colleghi rappresentando un modo veloce e senza seccature di ripagare qualcuno. Si tratta di un link istantaneo, sicuro e unico che funziona su ogni apparecchio indipendentemente da dov’è usato – in messaggi, email, messaggistica istantanea, post sui social media, blog, o sul web. Chiunque lo riceve ha un metodo facile e veloce per pagare piccoli debiti.