Virgin Active mette in gara tre agenzie per la creatività

4 agosto 2015

Virgin Active, la catena di palestre lanciata da Sir Richard Branson, è in cerca di una nuova agenzia creativa per il mercato inglese. Dovrebbero essere tre le strutture coinvolte. L’azienda lavorava con Karmarama come sua agenzia primaria. Il processo di revisione segue l’acquisizione dell’80% delle azioni da parte del gruppo finanziario Brait lo scorso aprile, per 682 milioni di sterline. Il restante 20% è ancora appannggio di Virgin Group. La catena di palestre sta rivedendo anche il budget media, sia per il buying sia per il planning. L’incarico, stimato in circa 3 milioni di sterline, è attualmente nel portafoglio di Manning Gottlieb OMD, che è anche tra le centrali in gara. In aprile, invece, VML è stata incaricata di ridisegnare il sito e l’app a seguito di una gara che ha visto coinvolta anche AKQA.  Per quanto riguarda la creatività, prima di Karmarama, Virgin Active ha lavorato con The Brooklyn Brothers e Beattie McGuinness Bungay.