L’integrazione applicata al benessere. Torchetti presenta Change

17 luglio 2015

Paolo Torchetti

Intanto il gruppo di comunicazione prevede una chiusura 2015 a +20% e annuncia l’acquisizione dei social di Tim 

di Andrea Crocioni


‘This baby could live to be 142 years old’: Paolo Torchetti cita il titolo di un’impattante cover del Time uscita lo scorso febbraio per svelare lo spirito che sta alla base della sua nuova inziativa imprenditoriale. “Siamo uno dei Paesi con l’aspettativa di vita più alta, ma questo, purtroppo, non corrisponde a un miglioramento della qualità della vita stessa”, spiega il fondatore e azionista di riferimento di Brand Portal a Today Pubblicità Italia. Da questo spunto prende vita il progetto Change (changeinaday.bio/index), un luogo pensato per chi ha deciso di ‘rinascere’. Il nuovo centro – che aprirà a settembre in Via Bovio 6, all’ultimo piano del moderno building in cui ha sede Brand Portal – è aperto a tutti coloro che hanno diciso di intraprendere un percorso per migliorare la propria vita. “Una vita che si allunga in un mondo che cambia e che ci ha visto perdere i nostri punti di riferimento – osserva Torchetti -. Tutti ci siamo trovati a mettere in discussione quello che abbiamo imparato nei primi 30-40 anni della nostra vita. Siamo consapevoli di dover cambiare, anche se ci sono mille forme di resistenza, anzi spesso la conferma di ciò che si è viene considerata un elemento di successo”.

In questo originale progetto imprenditoriale, sostenuto in questa fase di pre-lancio da una campagna online, il fondatore di Brand Portal si è avvalso della collaborazione di un team di esperti capitanato dal direttore sanitario Claudio Tavera. Lo staff è composto da medici, nutrizionisti, psicologi, wellness manager e mental coach che lavorano insieme per offrire agli ospiti, i cosidetti Changee, la migliore soluzione personalizzata per affrontare il cambiamento. Change adotta un  approccio integrato al well being. “Ed è proprio questo uno degli elementi dirompenti di questa proposta – sottolinea -. Siamo andati ad aggregare e a coordinare un’offerta che sul mercato è presente, ma in modo frammentario. E’ lo stesso principio che con Brand Portal abbiamo applicato all’ambito della comunicazione”.

L’idea di integrazione, dunque, qui viene correlata al benessere della persona. Un miglioramento della qualità della vita che coinvolge corpo e mente e che potrà contare sul contributo del medico estetico Noura Lebbar, dello psicologo Dario Zamboni, della nutrizionista Francesca Perrone, del wellness manager Fabio Tozzi e degli esperti di coaching Maurizio Manetti e Stefano Massari. “Change nasce dalla nostra volontà di evolvere – racconta Torchetti -. Rappresenta un’occasione in più per allargare lo spettro delle nostre attività. In un certo senso posso dire che per una volta ci consente di fare marketing per noi stessi e di fatto di entrare nel BtoC. Arriva in un buon momento per Brand Portal: dall’inizio del 2015 abbiamo segnali positivi, tanto che sulla fine dell’anno proiettiamo una crescita del 20%”.  Fra i recenti incarichi ricevuti da gruppo l’imprenditore della comunicazione ricorda Tim. A seguito di una gara che si è tenuta lo scorso gennaio, infatti, Brand Portal è stata scelta per gestire tutti i canali social, business e consumer, del brand di tlc. “A settembre – anticipa Torchetti – faremo annunci molto importanti per quanto riguarda l’area dell’adv che intendiamo rilanciare con l’ingresso di due importanti personalità del settore”.