J. Walter Thompson acquisisce Chapeaux e rafforza la sua anima web

16 luglio 2015

Sergio Rodriguez e Enrico Dorizza

Come annunciato dal country manager di Wpp Massimo Costa lo scorso maggio (vedi notizia), J. Walter Thompson ha acquisito  Chapeaux, una boutique creativa a trazione digitale, fondata nel 2009 da Paolo Valdem e Dario Marvulli. Nel giro di pochi anni la startup è diventata una solida realtà nel campo dello sviluppo di ecosistemi digitali complessi, che annovera tra i suoi clienti Grandi Stazioni, Bosch, Campari, Trivellato e altri importanti brand. Con l’iniezione della linfa di Chapeaux nel proprio organico, J. Walter Thompson Italia conferma la sua vocazione digitale, ed è in grado di allargare ulteriormente la gamma di servizi offerti ai propri partner. L’arrivo di Chapeaux in via Lomazzo andrà infatti a rafforzare il know-how in termini di strategie digitali, e-commerce, mobile, digital OOH e creazione di siti e piattaforme.

“Negli anni a venire, il successo o il fallimento di prodotti e servizi dipenderanno dalla capacità che essi avranno di affermarsi sul web, attraverso tre leve principali: concept ads, commerce ads e content ads. In un mercato sempre più polverizzato, l’unica costante di crescita è l’investimento sul digitale.  J Walter Thompson con questa acquisizione vuole dimostrare di avere intenzione di rendere la propria offerta sempre più completa ed efficace, per lo sviluppo del business dei propri clienti”, ha dichiarato Enrico Dorizza, chairman J. Walter Thompson Italia.