GlaxoSmithKline rivede il media globale: in gara MediaCom e PHD

14 luglio 2015

GlaxoSmithKline (GSK), l’azienda farmaceutica multinazionale, ha rimesso in gioco il budget media globale stimato in circa un miliardo e mezzo e euro. A sfidarsi, secondo quanto riportato dalla stampa internazionale, sarebbero l’uscente in Grand Bretagna MediaCom contro PHD, che attualmente gestisce l’incarico negli Stati Uniti.

La gara segue il completamento della joint venture tra GSK e un altro gigante farmaceutico, Novartis, realizzata nello scorso mese di marzo. L’agenzia uscente sul budget Novartis è Starcom. GSK aveva  rivisto l’incarico media due anni fa, dividendo le attività tra GroupMOmnicom Media Group. Nel confermare la gara in corso, GSK ha dichiarato che a seguito della joint venture con Novartis era opportuno rivedere i media partner per avere una maggiore efficienza.

“Starcom ha deciso di non perseguire questa opportunità – ha annunciato l’azienda in un comunicato -. Vogliamo comunque ringraziare il centro media per il lavoro svolto sui brand di Novartis. Starcom continuerà a seguirci in questo periodo di transizione”.