Assocom, ZenithOptimedia e Starcom Mediavest restano fuori

9 luglio 2015

di Andrea Crocioni


Il tanto atteso rientro delle ‘big’ del media in Assocom è rimandato. Se tutto tace sul fronte GroupM (Wpp), le note dolenti arrivano dalle centrali di Publicis Groupe che sembravano le più propense a ritornare sui propri passi. Secondo quanto risulta a Today Pubblicità Italia, infatti, ZenithOptimedia e Starcom Mediavest avrebbero preso la decisione di restare fuori dall’associazione. Non è bastata, dunque, l’approvazione del nuovo Statuto, avvenuta lo scorso giugno, per smuovere la situazione. Ricordiamo che l’uscita delle centrali media di Publicis Groupe da Assocom è stata la conclusione di una lunga querelle, iniziata addirittura nel 2013, con le elezioni che hanno portato Marco Testa alla presidenza. Capofila dell’opposizione proprio il ceo di ZenithOptimedia Italia, Vittorio Bonori (nella foto), che si era fatto portavoce del  disagio delle realtà del mondo del media e allo stesso tempo aveva messo in evidenza la necessità di aprire un nuovo corso per l’associazione di categoria. Da lì in poi tante cose sono successe.

Le centrali media di Publicis Groupe non hanno rinnovato l’iscrizione, ma nel contempo si è cominciato a lavorare all’interno di Assocom per cambiare le regole del gioco e favorire così una conciliazione fra le parti. Si è arrivati così al nuovo Statuto che di fatto ha accolto almeno due delle tre principali rivendicazioni di Bonori: rappresentatività proporzionale alla dimensione delle agenzie e limitazione delle deleghe. Niente da fare, invece, per l’elezione diretta del presidente (per evitare un possibile ‘disallineamento’ con il Consiglio). Ma non sarebbe quest’ultimo punto il motivo della decisione di  ZenithOptimedia e Starcom Mediavest di restare fuori. Secondo quanto ci risulta, infatti, i vertici dei network media avrebbero messo come condicio sine qua non per il ritorno in Assocom le dimissioni del Consiglio e del presidente in carica e nuove elezioni il prima possibile. Solo a queste condizioni, al momento, sarebbe contemplato il rientro nell’associazione che lo scorso aprile ha ‘arricchito’ ulteriormente la sua composizione con l’ingresso delle fuoriuscite di Assorel (che hanno dato vita al Pr Hub).