IGPDecaux in gara per la gestione della metropolitana di Napoli

8 luglio 2015

Come già annunciato lo scorso 1 luglio, a margine dell’assemblea Upa, IGPDecaux “cresce a doppia cifra nel primo semestre 2015, dopo una chiusura 2014 a 103 milioni di euro, in linea con il 2013 – ha dichiarato Flavio Biondi, presidente e direttore commerciale della società di esterna -. Due sono i fattori trainanti della crescita: lo svolgimento di Expo Milano e il perimetro non omogeneo con il pari periodo 2014, grazie all’acquisizione dell’arredo urbano della Toscana, delle aree espositive degli aeroporti  di Genova e Torino e della metropolitana di Napoli. Su quest’ultima è in corso una gara per la gestione degli spazi, in cui saremo coinvolti il 17 luglio (con Clear Channel, ndr). Non vedo ulteriori contrazioni in un prossimo futuro, il mercato è già stato ‘ripulito’. Sulla nuova AudiOutdoor ho opinioni molto positive perché sarà utile strumento per riqualificare ancora di più il mezzo, in un’ottica strategica. Auspico quindi che oltre a noi, Clear Channel e Ipas, altri operatori possano entrare nella ricerca”. Per quanto riguarda la digitalizzazione del mezzo, Biondi è stato perentorio: “Se ne parla tanto, ma c’è ancora tanto da fare e molti non hanno saputo approfittare delle potenzialità offerte”. (V.Z.)