Dada acquisisce la web factory Etinet

3 luglio 2015

Dada, leader internazionale nei servizi professionali per la presenza in Rete, ha sottoscritto tramite la propria controllata Register.it S.p.A. un accordo vincolante per l’acquisizione del 100% del capitale di Etinet S.r.l. L’operazione – si legge in una nota – punta a rafforzare la già annunciata strategia del Gruppo Dada di ampliamento dell’offerta di servizi per la comunicazione digitale rivolti alle PMI grazie al contributo del team di Etinet, specializzato nella realizzazione di progetti personalizzati in ambito web e social media. Etinet, fondata nel 2001 e con sede a Savigliano (CN), è una delle più innovative web factory italiane e offre alle aziende soluzioni evolute per la gestione della loro presenza in ambito digitale.

In aggiunta ai servizi tradizionali per il business online (hosting, posta elettronica, e-commerce e SEM/SEO), Etinet sviluppa business apps basate sulla geolocalizzazione e propone una vasta gamma di servizi avanzati per la creazione e gestione di siti web responsive e mobile friendly tramite la piattaforma CMS proprietaria è free, nonché soluzioni innovative per la promozione della presenza digitale sui canali mobile e social. Partner di Google per la gestione delle campagne display e agenzia certificata Google Maps Business View (realizzazione di tour virtuali di location commerciali, turistiche e culturali), Etinet ha recentemente stipulato una partnership con Mail Boxes Etc. come fornitore di centinaia di Centri MBE, in Italia e Spagna, per la creazione di siti èfree. Il Perimetro Etinet oggetto di acquisizione, che conta attualmente 18 addetti, è frutto di alcune recenti modifiche societarie, tra cui la fusione per incorporazione di una società interamente detenuta dai soci venditori sempre nel ramo di attività della Etinet e la dismissione di un ramo d’azienda non inerente al succitato core business. Nell’esercizio 2014 il fatturato riportato dal Perimetro Etinet è stimabile in circa 850 mila euro, con un Ebitda di circa 270 mila euro e un utile lordo di circa 150 mila euro.

Il corrispettivo per il 100% delle quote di Etinet è pari a 700 mila euro sulla base di una posizione finanziaria netta in pareggio, e in parte sarà versato entro la data di perfezionamento dell’operazione (prevista entro il mese di luglio 2015), in parte sarà trattenuto in escrow a fronte delle consuete dichiarazioni e garanzie prestate dai venditori, valide per i successivi 24 mesi. Un possibile Earn-out di massimi 90 mila euro sarà corrisposto nella prima metà del 2016 in base all’eventuale raggiungimento di predeterminati risultati economici nell’esercizio 2015. Dada dispone inoltre di un’opzione put, esercitabile a proprio insindacabile giudizio a inizio 2016, per rivendere ai soci venditori la totalità della partecipazione ad un prezzo predefinito pari a 700 mila euro sulla base di una posizione finanziaria netta in pareggio.