Ugo Nespolo interpreta il mondo di Inalpi

28 maggio 2015

Inalpi è presente con un’area espositiva collocata all’interno del Padiglione Federalimentare Cibus è Italia, che mette in mostra diverse opere dell’eccellenza dell’industria italiana. All’ingresso del padiglione i visitatori sono accolti come in un museo e, seguendo il percorso indicato, hanno l’opportunità di visitare la mostra ed essere coinvolti nell’ammirazione dalle esposizioni più attrattive.

Ugo Nespolo, è stato incaricato di interpretare il mondo Inalpi e i suoi valori in un’opera che sarà esposta dal 25 giugno. Nell’opera dell’artista torinese tutto ruota intorno alla mucca, elemento centrale della promessa Inalpi e produttrice dell’ingrediente principale di tutti i suoi prodotti, il latte. La lampadina, metafora dell’idea di produrre formaggini e fettine con il 40% di latte e burro a base di panna fresca, sottolinea la peculiarità di Inalpi rispetto ai propri competitor. Ulteriore elemento chiave dell’opera è la lente di ingrandimento, oggetto che richiama la completa tracciabilità di ogni prodotto del brand. L’opera di Nespolo sarà riprodotta in un pannello di mt 4×3, che valorizza la fantasia e la creatività dell’artista e rappresenta il connubio tra due eccellenze piemontesi: l’arte e l’industria che si incontrano.