Johnson & Johnson rivede l’incarico per il media buying e planning

26 maggio 2015

Johnson & Johnson ha rimesso in discussione la strategia media globale. L’anno scorso la multinazionale ha speso in comunicazione ben 2,6 miliardi di dollari. “Johnson & Johnson sta conducendo una revisione media a livello globale per i tutti marchi della società – ha detto un portavoce dell’azienda in una e-mail -. Il nostro obiettivo è quello di assicurarci la migliore capacità di supporto nella strategia, pianificazione e acquisto di marketing per Johnson & Johnson in tutte le attività e brand in tutto il mondo.” Il marchio Johnson & Johnson comprende numerosi marchi, tra i quali: Band-Aid (linea di fasciature), Tylenol (medicazioni), Johnson’s Baby (prodotti per l’infanzia), Neutrogena (prodotti di bellezza), Clean & Clear (cura del viso), Acuvue (lenti a contatto), Carefree e O.B. (assorbenti), Piz Buin (creme protettive) e Ethicon Inc. La revisione arriva a distanza di un anno quando J&J trasferì il proprio budget media di oltre 1 miliardo a Omd (Omnicom) da J3 di Interpublic (unit di UM).