Ascolti F1: su Sky Sport oltre 1 milione di spettatori. Su Rai 1 il 31% di share nel daytime

26 maggio 2015

Secondo Gran Premio consecutivo oltre il milione di ascolti per la Formula 1 su Sky: ben 1.052.959 spettatori medi, infatti, hanno scelto di guardare il Gran Premio di Monaco – in diretta dalle 14 – su Sky Sport F1 HD, Sky Sport 1 HD e sui canali del mosaico interattivo in HD. La seconda gara europea del 2015, con Sebastian Vettel sul podio dietro Nico Rosberg e davanti a Lewis Hamilton, ha raccolto davanti alla tv ben 1.733.633 spettatori unici, con una share del 5,87% e una permanenza del 61%. In evidenza anche gli studi pre e post gara: su Sky Sport F1 HD, l’appuntamento con il ‘Paddock Live’ prima della gara, dalle 12.25, è stato seguito da 143.658 spettatori medi, mentre sono 183.209 gli spettatori medi* rimasti sintonizzati al termine della corsa, dalle 16.10 circa. Nell’intera giornata sono stati 1.647.029 gli spettatori unici che si sono sintonizzati sui canali Sky dedicati alla Formula 1. È record di ascolti per le prime 6 gare del Mondiale in corso: la Formula 1 su Sky piace, facendo registrare già un +19% rispetto agli stessi 6 GP di un anno fa.

Trionfo anche in termini di Twitter Audience: la gara più glamour dell’anno conquista il primo posto della classifica con oltre 140 mila utenti unici e 1,1 milioni di impression (dati Nielsen Twitter Tv Ratings). Anche su Raiuno, che ha mandato in onda in diretta in chiaro il Gran Premio di Monaco, la gara ha registrato uno share del 31% sul target individui, una cifra che tocca punte del 37% share sul target uomini. Inoltre Rai Pubblicità ha messo a disposizione degli investitori oltre 180 ore di contenuti editoriali dedicati (Raiuno, Raidue e Rai Sport 1) tra cui le gare e le prove in diretta e le gare in differita. L’offerta commerciale prevede spot in break, top race, spot flash, split screen, premium box e advideo oltre alle consuete telepromozioni e alla possibilità di sponsorizzare l’intera stagione. La manifestazione viene seguita anche sul fronte radio attraverso iniziative editoriali e commerciali che riguardano Radio Rai1 che segue tutti i Gran Premi con collegamenti live per le prove e per la gara. Infine Rai Pubblicità ha realizzato un’offerta commerciale ad hoc per creare occasioni di visibilità per gli investitori anche sul fronte delle iniziative digital e mobile che coinvolgono tutti canali digital di Rai.