Corriere dello sport e Tuttosport da oggi online completamente rinnovati

20 maggio 2015

di Claudia Cassino


Sono online da oggi i nuovi siti del Corriere dello Sport (corrieredellosport.it) e Tuttosport (tuttosport.com). I due quotidiani sportivi dell’Editore Roberto Amodei si presentano sul web con una versione totalmente rinnovata e responsive (per garantire la miglior visualizzazione possibile degli elementi per desktop e per tablet). Dopo aver affidato la direzione editoriale dei due siti internet a un ‘veterano’ come Xavier Jacobelli (vedi notizia), continua dunque il processo di rinnovamento dei due quotidiani attraverso un importante rilancio sul fronte digital. La navigazione è facile grazie a un menù che rimane ‘ancorato’ al Top del Browser (Main Navigation Fixed) permettendo all’utente di avere sempre la possibilità di orientarsi e scegliere un percorso di navigazione. Inoltre è data ampia valorizzazione all’offerta multimediale (Video e Photo Gallery) tramite una presenza più incisiva, grazie a una grafica meglio definita e accattivante. Si sono arricchite le Aree Editoriali (Calcio, F1, MotoGP, Motori Prodotto, Basket, Volley, Tennis) e si punta alla valorizzazione di Servizi e Prodotti (per esempio gli Store), aumentandone la brand awareness e la fruizione da parte degli utenti, grazie anche alla loro contestualizzazione tematica con i contenuti editoriali. Rafforzati inoltre i processi di interazione con gli utenti, attraverso lo sviluppo delle attività sui Social Media (Facebook, Google Plus, Twitter …) e delle funzionalità di sharing avanzate.

Come sottolinea Sergio Abate, direttore dell’Area Digitale, che si occupa della realizzazione, gestione e sviluppo dei prodotti e dei servizi riguardanti Corriere dello Sport.it e Tuttosport.com: “Grazie al nostro editore, due anni fa, fa abbiamo dato vita a un progetto particolarmente ambizioso: rivedere tutte le nostre piattaforme editoriali digitali. Sempre per Corriere dello Sport e Tuttosport, prima di tutto, abbiamo lanciato le Edizioni Digitali e gli Store, poi abbiamo realizzato una Offerta Video dedicata, prodotta nei nostri nuovi Studi Web TV, e riprogettato i Siti Mobile e le app Mobile. Ora concludiamo la prima fase di questo percorso di profondo rinnovamento del nostro Settore Digitale grazie all’implementazione di un nuovo sistema editoriale, all’avanguardia in Italia e all’estero, denominato ‘Kolumbus’ (il Provider è D-Share, fornitore dei principali gruppi editoriali italiani e dell’Huffington Post negli Stati Uniti), e al lancio dei nuovi siti web”.

“Inoltre – continua Abate – tutto ciò sta consentendo ai nostri giornalisti di acquisire una professionalità multimediale sempre più all’avanguardia. Il piano di investimenti messo in atto negli ultimi due anni è gia pianificato per i prossimi tre, confidiamo che ci permetterà prima di consolidare e poi di ottenere una crescita del traffico (Utenti Unici e Pagine Viste) di tutte le nostre piattaforme editoriali digitali con percentuali superiori a quelle di crescita del mercato”.

“Riguardo l’advertising abbiamo cercato di valorizzare al massimo la struttura dei nuovi siti, proponendo al mercato un’offerta di lancio variegata e diversa dal solito, basata sulla verticalità – aggiunge Carlo Pasquazi, Direttore Digital Advertising della concessionaria Sport Network -. I nostri clienti hanno avuto la possibilità di essere presenti nel canale più vicino al proprio target di riferimento, con formati impattanti o in modalità domination”. Le aree sponsorizzabili presentate al mercato sono state le home page, i canali motori, calcio, live/betting e multimedia, con soglie di accesso diverse.

“Grazie all’ottima viewability che da sempre i nostri mezzi garantiscono, che oscilla intorno all’80%, abbiamo dato l’opportunità di acquistare il lancio anche in modalità ADViewable, con il 100% di viewability garantita a fronte di un lieve incremento di pricing. In ultimo, ma non per ordine di importanza, è stata offerta la possibilità di pianificare il lancio anche in programmatic garanteed, attraverso il masthead a frequenza sull’utente, in rotazione sulle pagine interne dei siti. Siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti e di come il mercato abbia recepito la nostra offerta – conclude Pasquazi -. Abbiamo online 10 sponsor di prestigio, dei settori auto, cinema, industria, betting, beverage, tech e tlc”. Il lancio dei nuovi siti web è sostenuto da una campagna pianificata su testate di settore e sui mezzi del Gruppo.