Banca e cliente 2.0: si vince con la ‘Regola del 5’. Lo dice MagNews

19 maggio 2015

MagNews, società specializzata in email marketing e digital marketing, è sponsor della seconda edizione di Mega Trends 4 Financial Services, l’appuntamento internazionale di riferimento per il mondo Banking & Finance organizzato da Business International, che avrà luogo nelle giornate di oggi e di domani all’Hotel Melià a Milano. La società, che sviluppa uno tra i principali software italiani per la gestione e l’invio di campagne email, presenterà tutte le opportunità e i vantaggi dell’email marketing e dei canali di comunicazione digitali all’interno del settore bancario e assicurativo.

Per l’occasione, MagNews illustrerà i dati di una ricerca, condotta in collaborazione con l’istituto di ricerca Human Highway, che analizza la relazione tra le principali banche italiane e la clientela 2.0. L’indagine è stata svolta su un campione di mille utenti, rappresentativo di circa 24 milioni di utenti Internet bancarizzati. Il key player italiano fornirà un’overview di come avviene la comunicazione tra Banca e cliente e viceversa, mostrando come l’email risulta essere il mezzo prediletto dagli utenti per ricevere le comunicazioni dalla propria banca, sia dagli uomini (34,1%) che dalle donne (30,7%), con una prevalenza nel Nord Ovest di Italia.

Lo studio dimostra infatti come un ampio segmento della popolazione italiana abbia instaurato un rapporto stabile via internet con la banca. Nello specifico, l’86,5% degli individui online e bancarizzati in Italia può accedere al proprio conto e operare in banca tramite web. Di questi, il 76,5% accede ai servizi bancari attraverso sito web, il 21,2% sia da web che da App e il 2,7%, solo con App. Nella relazione informativa banca-cliente, l’email è lo strumento di contatto che rappresenta il miglior mix di efficacia e copertura ed è largamente preferita alla comunicazione cartacea. I social network (Facebook e Twitter) presentano vantaggi per chi li utilizza ma non vincono, sugli altri punti di contatto, né per diffusione, né per rilevanza percepita.Le forme di comunicazione che i clienti ritengono irrinunciabili per mettersi in contatto con la banca di riferimento sono i bancomat (42,9% degli individui), i servizi online, web (40,8%) e App (36,6%). La comunicazione cartacea, anche se certamente diffusa, non è considerata dal campione intervistato rilevante quanto l’email.

Tra coloro che ricordano di aver visto una campagna online di prodotti finanziari, il 46% memorizza quella arrivata via email e la maggior parte delle volte è relativa a prodotti come prestiti personali (51%), assicurazioni (53%) e previdenza integrativa (55%). I messaggi in homepage nell’Home Banking, invece, pur avendo un’elevata influenza, hanno un impatto più contenuto sugli utenti. Tuttavia, per servire il cliente in modo adeguato, la banca deve avvalersi della ‘Regola del 5’ secondo la quale il numero dei diversi sistemi di comunicazione da utilizzare deve essere prossimo a 5 (email, sito web, social network, carta, call center) al fine di soddisfare appieno il cliente senza generare un overload d’informazione.

La ricerca è scaricabile gratuitamente QUI.