Kia Soul ECO-electric va on air sul web e in radio con Joe Bastianich

11 maggio 2015

di Serena Poerio


“Il 57% del budget adv di Kia è dedicato all’atl, di questo il 21% è digital con l’obiettivo di arrivare al 33% quest’anno, per rendere il brand ancora più ‘different beat’”. Giuseppe Mazzara, pr & marketing communication manager di Kia Motors Italia, durante la presentazione del lancio della nuova campagna per Soul EV ha tracciato le linee guida delle strategie di comunicazione dell’ìazienda -. Il restante 43% è btl, di questo il 13% è destinato ad attività di dealer marketing, altro è per eventi e sponsorizzazioni. Per il 2015 prevediamo un totale investimento in comunicazione in leggera contrazione del -4/5% rispetto a quello del 2014, che è stato pari a circa 30 milioni di euro”. Si rivolge a un target smart e di tendenza la campagna di Soul EV, che ha come brand ambassador Joe Bastianich e che si lega al tema della musica. “L’iniziativa è stata spinta sui canali digital e social attraverso dei video virali, realizzati da Innocean Italia con il supporto creativo di casiraghi greco& e prodotti da Filmmaster Productions con la regia di Gigi Piola, che hanno sottolineato in tono ‘playfully provocative’ la passione di Bastianich per la musica e lo spirito distintivo e innovativo della Soul ECO-electric”. Pianifica Innocean con il supporto di Havas Media.

“Tutto è partito con un post di Joe Bastianich ‘la #musica è la mia grande passione, da oggi la mia priorità’, retwittato da Selvaggia Lucarelli, che in soli due giorni ha avuto oltre 2 milioni di impressions, 9.000 like e 60 commenti”,  ha dichiarato Giuseppe Mazzara. Bastianich è protagonista di 3 video virali ambientati in un circolo di anziani, a una festa di bambini e a una trattoria. E’ lui che sceglierà il vincitore del progetto ‘The Soul must go on’ con cui Kia invita il pubblico a esprimere la propria anima e il proprio talento liberamente. Il concorso offre la possibilità ai partecipanti di pubblicare (fino all’8 giugno) in rete un pezzo inedito (video o Mp3), attraverso il sito  www.thesoulmustgoon.it oppure tramite  la sulla pagina Facebook ufficiale di Kia Motors Italia. Il premio in palio è la possibilità di esibirsi in una serata dedicata al Blue Note il 18 giugno in diretta su RMC media partner dell’iniziativa. E’partita invece ieri la campagna per la gamma GPL, on air in tv, radio e sul digitale con un editing anche internazionale. La comunicazione è di Innocean con supporto di casiraghi greco& e produzione di Filmmaster Productions e ha l’obiettivo di promuovere tutta la gamma GPL per il mese di maggio con un finanziamento a tasso zero.

“A livello mondiale il brand sta avendo un’ottima crescita – ha affermato Mazzara – con un aumento in termini di vendite worldwide del +3%. In Europa la crescita è stata del 5%. Con particolare riferimento all’Italia abbiamo chiuso il 2014 con un +8% in termini di ricavi di vendita, con un obiettivo di crescita quest’anno tra il +7 e il +12%. A livello globale Kia produce 3 milioni di veicoli, di cui sono venduti 2,9 milioni. Nel nostro Paese sono vendute circa 3.000 vetture con una quota di mercato del 2,7%. L’intenzione è di arrivare entro il 2018 al +3% di quota di mercato”. In generale sul settore automotive in Italia il manager ha dichiarato: “Il primo trimestre dell’anno ha presentato piccoli segnali di crescita, in particolare con riferimento al mercato delle auto aziendali, nel privato va bene il crossover nel segmento b e c”. Con un buon BPO Index, indicatore di salute del brand, risultato della somma di 3 fattori – notorietà, considerazione, opinione – oltre al riconoscimento di qualità (il prodotto ha una garanzia di 7 anni), design e tecnologia, la comunicazione distintiva, Kia “è entrata nella classifica di Interbrand fra i top 100 marchi mondiali, posizionandosi al 74° posto. “La volontà è quella di salire ancora come posizionamento”, ha commentato Mazzara. Il brand Kia lavora molto anche sulla sponsorizzazioni, legandosi a eventi sportivi come il Molinari Day (golf) che si è svolto lo scorso sabato, agli sport invernali e sul fronte internazionale agli Europei di calcio del prossimo anno e al campione di tennis Rafael Nadal.