Findus presenta I-freeze contro lo spreco alimentare

8 maggio 2015

Findus (Iglo Group) partecipa a Expo Milano presentando ai visitatori il suo progetto per la lotta allo spreco alimentare I-freeze, che fa parte del programma di sostenibilità sociale Forever Food Together, in cui l’azienda è impegnata dallo scorso anno. Findus sarà presente per l’intera durata della manifestazione nel padiglione CIBUSèITALIA di Federalimentare con un’area espositiva che illustrerà, attraverso pannelli informativi e video, la portata dello spreco alimentare sia a livello internazionale che italiano e il ruolo che un maggior consumo di cibo surgelato e il congelamento di quello fresco possono avere nel ridurre gli sprechi tra le mura domestiche.

L’attenzione dei visitatori sarà catturata da una statua raffigurante una donna a grandezza naturale che appare congelata nell’atto di gettare del cibo nella spazzatura. Attraverso I-freeze l’obiettivo di Findus in Italia e di Iglo Group in Europa, è quello di coinvolgere in prima persona i consumatori, perché tutti possano dare il loro personale contributo nella lotta allo spreco alimentare. Secondo gli ultimi dati, infatti, ben un terzo del cibo viene sprecato in un anno nel mondo, di cui 89 milioni di tonnellate solo in Europa. In Italia è stato calcolato una quantità di cibo sprecato a livello pro capite pari a 63 kg all’anno, che corrisponde a 450 euro all’anno per famiglia. Iglo Group è impegnata a diffondere il movimento I-freeze a livello europeo attraverso i suoi brand: oltre a Findus in Italia, Birds Eye nel Regno Unito, Iglo in Germania e Austria.