Italian Makers Village, in scena le start-up artigiane

7 maggio 2015

Start-up e artigiani digitali sono i protagonisti della settimana tematica ‘Presente/Futuro’ di Italian Makers Village, il Fuori Expo di Confartigianato in via Tortona 32 a Milano. Da oggi a lunedì 11 maggio va in scena la rassegna delle realtà che fanno dell’innovazione, sul piano delle idee e su quello tecnologico, il principale carattere distintivo. Il fitto calendario di eventi aperti al pubblico e a ingresso libero ha lo scopo di far conoscere ai visitatori la figura del nuovo artigiano. Le tematiche, affrontate dai protagonisti dell’innovazione e dalle istituzioni, spazieranno dall’Internet of Everything alla manifattura digitale, dal crowdcrafting alle smart city. Tra le realtà coinvolte a vario titolo spiccano il CNR, Cisco, il centro di ricerca Cefriel del Politecnico di Milano, l’Istituto Italiano di Tecnologie, il Consiglio Nazionale delle Ricerche e Maker Faire. Sabato 9 e domenica 10 maggio in programma anche DNA, l’assemblea nazionale dei Giovani Imprenditori di Confartigianato. La settimana si apre con l’evento Artibici (giovedì 7, dalle 15 alle 18), gli stati generali della bicicletta artigiana, durante il quale interverranno anche gli assessori Mauro Parolini (Regione Lombardia) e Pierfrancesco Maran (Comune di Milano).

Accanto agli eventi legati al tema della settimana, il Village apre le porte all’intrattenimento con il dj set di Radio Italia (giovedì 7 ore 19 con drink offerti da IMV); il recital ‘Trent’anni ridendo e sferzando’ di Flavio Oreglio (sabato 9, ore 21); la Social Jam Session musicale (domenica 10, ore 18:30) per provare gli strumenti artigianali; la cena con l’allevatore Paolo Parisi (lunedì 11, ore 21). L’Italian Makers Village (www.italianmakersvillage.it) è uno spazio di 1.800 metri quadri allestito per ospitare, a rotazione settimanale dettata da un calendario tematico, oltre 800 eccellenze artigiane provenienti da tutti i settori. All’interno del Village: 27 stand espositivi nella Rassegna delle Eccellenze, lo Store delle Eccellenze per temporary shop e mostre culturali, un’area polifunzionale di 300 mq per eventi, 6 postazioni di street food e il ristorante Solatium, realizzato in collaborazione con l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo. Aperto tutti i giorni, dalle 11 alle 24, a ingresso libero.