Mondadori punta su Expo per valorizzare Milano e gli investitori

6 maggio 2015

Quattro itinerari tematici su Design, Food, Fashion&Beauty e Culture&Innovation. Ogni mese una guida in italiano e inglese con tutti gli eventi 

di Valeria Zonca

“Dopo due anni impiegati nel riassetto del portafoglio prodotti, processo che si può dire completato, abbiamo a disposizione dei brand che ci permettono di essere il primo editore di stampa periodica con oltre il 30% di quote di mercato. Abbiamo due grandi punti di forza verticali: il food e il design. Attorno a questi brand bisogna costruire dei mondi, perché i giornali non sono più solo copie vendute in edicola, ma sono diventati sistemi. Per i nostri prodotti due sono i requisiti: essere leader nel segmento in cui operano ed essere sfruttabili multimedialmente su più piattaforme. Ora l’obiettivo è prendere la specificità di alcune nostre testate e trasferirla all’interno di Expo 2015”. Con queste parole Carlo Mandelli (a destra nella foto con Davide Mondo), direttore generale Periodici Mondadori ha ‘contestualizzato’ la presentazione di Expo City Events, il palinsesto di appuntamenti e iniziative che la casa editrice proporrà da maggio a ottobre 2015 nella città di Milano. Il programma, realizzato in collaborazione con Expo in Città, ‘cavalca’ quattro itinerari tematici: Design, Food, Fashion&Beauty e Culture&Innovation.

Spentisi da poco i riflettori sul Salone Internazionale del Mobile, il mensile Interni lancia ‘Design Mets Food. Milano Meets the World’, un percorso nei flagship store e negli showroom di arredamento che, per l’occasione, si trasformeranno in luoghi di incontro e performance tra le eccellenze del design e della cultura gastronomica italiana. Protagonista dell’area Food sarà Sale&Pepe, che inaugura oggi la nuova Scuola di Cucina di Sale&Pepe (www.scuoladicucina.it) in piazza Diaz, all’interno di Ca’puccino, dove si terranno corsi per adulti e bambini e appuntamenti con i migliori chef. A settembre, mese di riferimento per la moda a Milano, saranno coinvolti i magazine Grazia, Donna Moderna e Icon: quest’ultimo già in giugno organizzerà con Philips una ‘Icon Night’, mentre Donna Moderna lancerà un casting per una sfilata. Infine, non mancheranno percorsi tematici dedicati  all’arte contemporanea con iniziative nelle più importanti gallerie d’arte cittadine, visite guidate a siti architettonici ed edifici storici, insieme alle grandi mostre già nel calendario di Expo in Città, ‘Mito e Natura. Dalla Grecia a Pompei’ (dal 31 luglio) e ‘Giotto, l’Italia’ (dal 2 settembre), entrambe organizzate e prodotte dal Comune di Milano-Palazzo Reale con Electa.

“Tutte le nostre iniziative godranno di un piano di comunicazione ad hoc attraverso una presenza sul territorio e una campagna declinata su stampa e outdoor statico e dinamico – ha spiegato Mandelli -. E’ prevista una guida mensile, per un totale di 5 numeri (uno unico per luglio-agosto) che racconterà i 4 itinerari in italiano e inglese, unendo il taglio delle nostre testate alla presenza di aziende. Sarà distribuita in 300mila copie in oltre 110 location e showroom aderenti al circuito: librerie Mondadori, bookshop ufficiale di Expo e di Palazzo Reale, musei, locali e hotel”. Ci sarà anche la versione digitale su www.expocityevents.it e a breve sarà disponibile una App gratuita scaricabile su iTunes e Google Play. La guida è edita da Electa con progetto grafico a cura di Left Loft. ‘Expo City Events’ è stato realizzato da Mondadori e Mediamond, che ha sviluppato anche l’attività di coinvolgimento dei clienti pubblicitari. Il progetto ha previsto inoltre il coinvolgimento delle aziende del Gruppo: Electa, Kiver e Cemit. Ad Adverteam è stato affidato il supporto all’organizzazione degli eventi. “Questa iniziativa si è resa possibile mettendo in campo tutta la forza di Mondadori – ha commentato Davide Mondo, ad di Mediamond -. Cresce un timido ottimismo sulla ripresa della raccolta proprio grazie a questi eventi straordinari, che a differenza degli appuntamenti sportivi clou che si esauriscono in tre settimane, si sviluppano lungo un semestre, catalizzando un numero considerevole di visitatori. Expo avrà gli occhi del mondo puntati: le aziende hanno investito fette di budget per essere presenti nel modo migliore”.

Main partner di Expo City Events sono Saeco e Philips, che ha in programma 12 eventi, attività di product placement e la sponsorizzazione della nuova scuola di cucina Sale&Pepe; food sponsor è Pellini Top. Mandelli ha anche avuto modo di commentare a margine la partenza, lunedì scorso, di Donna Moderna Live, il format tv di Magnolia che in veste di lifestyle show si ispira alla formula del settimanale attraverso 40 puntate su La5. “Stiamo ragionando sulle sinergie che potrebbero crearsi su altri argomenti, tra cui la cucina, magari con Mediaset – ha dichiarato il dg -. Ottima soddisfazione sia per Grazia, interprete globale del Made in italy che ha da poco lanciato una piattaforma di e-commerce a Londra, sia per Il mio Papa, che in un anno ha raggiunto 10 edizioni internazionali. Anche sul fronte digital abbiamo implementato le attività negli ultimi mesi, lanciando ex novo il sito di Sale&pepe, rivisitando sia quello di Tv Sorrisi e Canzoni, a cui a breve seguirà la app, quello di Interni, con la app del Fuorisalone, e quello di Casa Facile”.