A Facebook piace l’adv classico

14 aprile 2015

A febbraio Facebook ha messo un like sulla pubblicità classica. L’azienda di Menlo Park ha investito in auto promozione pianificando spot tv, billoboard e schermi delle metropolitane. In Uk lo spot tv dal titolo ‘The friends’ è firmata dall’agenzia The Factory. Un cambio di strategia inusuale per uno dei colossi del web che ha sempre invitato gli operatori a farsi pubblicità su Internet. Secondo i dati Nielsen quest’anno Facebook ha già speso oltre 6 milioni di sterline in Gran Bretagna la pubblicità sui media tradizionali: più di 3 milioni di sterline in tv, 1,5 milioni di sterline su esterna, 900.000 £  sul cinema, e 600.000 £ su stampa.

Nel 2014 l’azienda di Mark Zuckerberg ha investito 18 mila sterline. Secondo Shaun Gregory, ad di Exterion Media, società specializzata nella diffusione pubblicitaria all’interno della metropolitana londinese, la scelta di Facebook investire in comunicazione classica  consiste nel fatto che i media tradizionali sono essenziali per rafforzare il marchio e stabilire un rapporto di fiducia con i consumatori.

Nei prossimi anni Facebook si candida a diventare uno dei principali inserzionisti. Facebook nel 2014 ha speso 135 milioni di dollari in adv lanciando tappezzando di cartelloni pubblicitari Chicago e Los Angeles per promuovere Messenger. Quest’anno il gruppo ha iniziato a comprare spazi sui media canadesi e australiani.