Costa Crociere lancia ‘Soddisfatti o rimborsati’ in televisione, radio e web

8 aprile 2015

di Valeria Zonca


Come se fosse un prodotto di largo consumo, Costa Crociere lancia nel mercato del turismo italiano la promozione ‘Soddisfatti e rimborsati’: nel caso non siano soddisfatti della loro crociera, gli ospiti Costa possono chiedere, entro 24 ore dal loro imbarco sulla nave, di interromperla ed essere totalmente rimborsati. L’iniziativa è valida per il mercato italiano, su tutte le prenotazioni effettuate dal 3 aprile sino al 31 maggio 2015, su crociere nel Mediterraneo, Nord Europa e Canarie, con durata massima di 14 giorni, in partenza dal 5 aprile e con rientro previsto entro il 30 novembre 2015. La formula è stata annunciata ieri alla stampa con una web presentation.

“Un’iniziativa ‘unica’ nel comparto vacanze che è nata da un obiettivo strategico e da una forte convinzione – ha spiegato Luca Casaura, da tre mesi vice president corporate marketing di Costa Crociere -. Il primo è quello di contribuire alla crescita del mercato crocieristico, che attualmente vale tra l’1 e il 2% dell’offerta turistica totale. La convinzione è relativa alla qualità del nostro prodotto e dell’esperienza che offriamo, dal momento che 9 clienti su 10 raccomanderebbero una crociere Costa a parenti e amici, come si evince da 24mila questionari compilati”. Nel 2014 il mercato italiano delle crociere ha registrato la presenza di 800mila passeggeri; la market share di Costa Crociere è pari al 60%.

“Esiste un potenziale di crescita alto. La finalità della nuova promozione è quella di generare attenzione e valore sull’intero sistema, ma è un’operazione strumentale anche alla crescita futura del nostro brand. Il primo target di riferimento è quello dei crocieristi rodati, seguiti da coloro che per svariate ragioni sono indecisi ma predisposti”, ha aggiunto Massimo Brancaleoni, senior vice president Worldwide Sales di Costa Crociere. Per il lancio di ‘Soddisfatti e rimborsati’ è on air dal 5 aprile lo spot, in formato da 30” e 15”, sulle reti Mediaset “che consideriamo più affini al target – ha proseguito Casaura -. Un flight di tre settimane con un investimento importante, che attraverso la pianificazione anche su radio e web riuscirà a raggiungere già nella prima settimana la totalità della popolazione italiana e che ci conferma come top spender del settore. E’ prevista la presenza sui principali siti di informazione e sui social: il mondo web è fondamentale, un mezzo su cui stiamo investendo e che diventerà sempre più strategico nei nostri piani media”.

I partner di Costa Crociere, confermati nel 2015, sono Havas Worldwide Milan per la creatività e Carat per il media. L’operatore crocieristico è stato in tv tra dicembre e gennaio scorsi con una campagna istituzionale che ha puntato sull’eccellenza  italiana, scegliendo il playoff, riproposto anche nel nuovo spot di prodotto, ‘Costa, il modo italiano di scoprire il mondo’. “Questa nuova promozione non sarebbe così ‘forte’ senza la precedente campagna, che ci ha dato la possibilità di ‘settare’ la nuova promessa di prodotto che indubbiamente viene dalle radici di Costa, ma sulla quale stiamo costruendo il futuro sia in Italia sia all’estero”, ha dichiarato Casaura che, proveniente dal Gruppo Danone, ha detto di portare in Costa Crociere due asset imprescindibili: “la centralità del cliente e la centralità dell’innovazione”.