Per DigiTouch ricavi consolidati pro-forma a 15,7 milioni di euro (+10,6%)

2 aprile 2015

Il consiglio di amministrazione di DigiTouch, riunitosi il 31 marzo 2015, ha esaminato e approvato il progetto di bilancio dell’esercizio 2014 e il bilancio consolidato 2014 del Gruppo. I ricavi totali dei dodici mesi consolidati sono pari a 12,01 milioni di euro, mentre il corrispondente dato pro-forma dell’esercizio 2014 si attesta a 15,71 milioni euro, in aumento del 10,6% (nel 2013 i ricavi hanno toccato i 14,2 milioni). Il margine operativo lordo consolidato risulta di 2,16 milioni (il corrispondente dato pro-forma dell’esercizio 2014 chiude a 2,92 milioni, in aumento del 21,5% rispetto al dato omogeneo dell’esercizio 2013 pari a 2,41 milioni). L’utile di competenza del Gruppo chiude a 976 mila euro (il corrispondente dato pro-forma risulta pari a 1,04 milioni, in aumento del 33,4% rispetto al dato omogeneo dell’esercizio 2013).

L’analisi dei ricavi per linea di business evidenzia la crescita dei servizi di Mobile Advertising e dei progetti speciali di digital advertising, che registrano un incremento del 15,6% nel 2014 rispetto al 2013. Nel corso del 2014, la concessionaria DigiMob ha acquisito sia nuovi editori mobile in concessione sia nuovi clienti che sempre più numerosi si affacciano alla programmazione di campagne sugli smartphone ovvero richiedo progetti di digital marketing evoluti con una media planning mix molto articolato tra i diversi strumenti digitali. I ricavi della divisione dei servizi a Performance sono cresciuti di circa il 5% in linea con un mercato del digital advertising che sempre più richiede servizi basati sulla remunerazione delle campagne pubblicitarie in base ai risultati ottenuti. Per quanto concerne la divisione Audiens, durante l’anno appena concluso è continuata l’attività di ricerca e sviluppo della piattaforma con investimenti complessivi per Euro 113,5 mila.

A fine 2014, il Gruppo DigiTouch può contare su un portafoglio complessivo di oltre 240 clienti nelle due divisioni di cui circa 180 gestiti da DigiTouch e i restanti gestiti da Performedia. L’indebitamento finanziario netto al 31 dicembre 2014 è pari a 118,1 mila euro in riduzione di 144,9 mila euro rispetto al corrispondente dato pro-forma dell’esercizio 2013. A livello consolidato il Gruppo al 31 dicembre 2014 registra debiti finanziari lordi complessivi per 2,57 milioni di euro, in contrazione di  217 mila euro rispetto all’anno precedente. La liquidità, tra disponibilità liquide e mezzi equivalenti, inclusi titoli finanziari non immobilizzati e linee finanziarie non utilizzate, è pari a 3,91 milioni di euro, in aumento di 1,39 milioni rispetto al corrispondente periodo dell’anno precedente. Ricordiamo che la capogruppo DigiTouch S.p.A. in data 16 marzo 2015 a completamento del processo di ammissione alla quotazione presso il mercato AIM Italia delle azioni della Società (per un controvalore complessivo prima dei costi di collocamento pari a 9 milioni) e di un prestito obbligazionario convertibile (per  3 milioni), ha raccolto ulteriori risorse finanziarie per  11,3  milioni  di euro che verranno destinate al percorso di crescita e sviluppo previsto dalle linee guida del Piano Industriale di Gruppo per il periodo 2015-2017.