Plavid entra in OpenVV per promuovere la visibilità dei video ads

25 marzo 2015

Plavid, la piattaforma di video advertising di Mosaicoon, annuncia il suo ingresso tra i membri di Open Video Viewability, il consorzio che riunisce i maggiori player del mercato del video advertising e della misurazione (tra cui Nielsen, DoubleVerify, Media Rating Council) per la promozione di un advertising più trasparente ed efficace. Fondato da TubeMogol, OpenVV si propone di sviluppare e diffondere un’unica tecnologia open-source, allineata agli attuali standard dell’industry, per misurare l’effettiva visibilità delle campagne video.

“I nostri formati Outstream presuppongono una user initiated view, quindi una visualizzazione che per definizione garantisca l’attenzione dell’utente – commenta Marco Imperato, Head of Digital Media Mosaicoon -. Questo perché vogliamo raggiungere persone che scelgano volontariamente di entrare in contatto con il video del brand e interagire con esso”.

La partnership con OpenVV conferma l’orientamento di Plavid verso lo sviluppo di soluzioni di video advertising efficaci, trasparenti e in grado di generare engagement con gli utenti finali: nel 2014 oltre 130 top brand coinvolti (tra cui Vileda, Samsung, MSC Crociere, 01 Distribution, Mercedes-Benz), 20 milioni di visualizzazioni sui video distribuiti negli ultimi mesi, un view-thorugh-rate medio del 5% e un Engagement Rate Medio sui Social Network in crescita del 40% rispetto all’anno precedente. Particolarmente positivi i dati di perfomance della Social Video Page, la media platform strategica ideata da Mosaicoon per la diffusione dei contenuti del brand in uno spazio esclusivo di proprietà del cliente, pensato per amplificare la user experience.

Le campagne video integrate all’interno di una Social Video Page hanno registrato infatti un Earned Media superiore del 58% e un Engagement Rate superiore del 30% rispetto alle campagne ospitate su altri canali. Positivo anche il tasso medio di interazione con i banner e gli altri elementi interattivi in pagina, che si attesta sopra il 3,5%.